NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Nasce "Leonardo Around": un'applicazione sui luoghi di Leonardo a Milano

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia in collaborazione con la Fondazione IBM Italia ha presentato ieri il progetto "LeonardoAround", un'applicazione per iPhone e iPad bilingue (italiano e inglese) per far conoscere i luoghi di Leonardo da Vinci a Milano.
Lo scopo di LeonardoAround  é quello di mostrare la ricchezza del patrimonio culturale milanese, tra musei, chiese, edifici pubblici attraverso una rete culturale di valorizzazione turistica.
Tramite tale applicazione gli utenti avranno a portata di mano diversi strumenti quali mappe, percorsi tematici, e contenuti di approfondimento e video.
Il Museo della Scienza e Tecnologia vuole valorizzare in questo modo la grande collezione di modelli realizzati negli anni Cinquanta basandosi sui disegni di Leonardo, che risultano il perno di tutto il tour.
L’applicazione è stata realizzata da IBM Human Centric Solutions tramite la collaborazione con Latitude Sedona. 

Costruita con tecnologia IBM DB2 e Websphere Application Server tale applicazione si inserisce nell’ambito delle iniziative IBM che contribuiscono a rendere le città più a misura del cittadino e del visitatore tramite "location based services”.
Il tour georeferenziato, arricchito di contenuti multimediali e curiosità sul Museo, permette di navigare attraverso diversi luoghi di interesse di Milano mostrando la città come uno scenario geografico in cui Leonardo ha messo in opera parte del suo lavoro.

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo