NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues
3° Convegno Internazionale di Archeologia Aerea. Remote e Proximal Sensing in Archeologia: metodologie non invasive per lo studio della città antica

3° Convegno Internazionale di Archeologia Aerea. Remote e Proximal Sensing in Archeologia: metodologie non invasive per lo studio della città antica

A distanza di alcuni anni dal 2° Convegno Internazionale di Archeologia Aerea, svoltosi a Roma presso l’Academia Belgica nel febbraio del 2016, il Laboratorio di Topografia Antica e Fotogrammetria (LABTAF) dell’Università del Salento, in collaborazione con il Laboratorio di Topografia Antica e Cartografia Archeologica del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale (CNR-ISPC), sede secondaria di Lecce, vuole organizzare una terza analoga manifestazione che avrà il seguente tema di discussione: “Le Città invisibili”. Remote e Proximal Sensing in Archeologia: metodologie non invasive per lo studio della città antica.

LuBeC 2021: competività, innovazione e digitalizzazione

LuBeC 2021: competività, innovazione e digitalizzazione

A LuBeC nasce il primo summit internazionale sull’immersività: arte, tecnologia e comunicazione, che sarà articolato su tre appuntamenti tra giovedì 7 e venerdì 8 Ottobre presso il Real Collegio di Lucca e prevederà un’esposizione in loco. Un percorso esperienziale e formativo che sarà possibile vivere direttamente a Lucca.

Il videogame “Father and son” del museo MANN diventa realtà

Il videogame “Father and son” del museo MANN diventa realtà

Il primo videogame prodotto da un Museo, sviluppato da Tuo Museo con il game designer Fabio Viola: “Father and son” con 4,8 milioni di download – lanciato nel 2020 -, si e’ fatto spettacolo e teatro, giovedì 9 Settembre 2021 (ore 20:30- 21:30).

Il Corpo e l’anima. Da Donatello a Michelangelo a Milano al Castello Sforzesco

Il Corpo e l’anima. Da Donatello a Michelangelo a Milano al Castello Sforzesco

Ha aperto a Milano al Castello Sforzesco la mostra ‘Il Corpo e l’anima. Da Donatello a Michelangelo’ che fino al mese di giugno scorso era stata esibita al Louvre. Espone 120 pezzi tra dipinti e disegni, anche ‘pesanti’, sculture che hanno richiesto l’impiego di tecnologie avanzate per la loro sicurezza durante l’eccezionale trasferimento. Mezzo secolo fa, pensando all’Esposizione Mondiale di New York nel 1964 della Pietà di Michelangelo, l’impresa sarebbe stato l’evento dell’anno.

Pagina 1 di 229

CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo