NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 09 Novembre 2015 14:13

Una Rocca Multimediale per Città della Pieve

Ci sono voluti due anni di lavoro ma ora la Rocca Multimediale di Città della Pieve in Umbria è pronta aperta al pubblico. Una prima apertura è stata offerta in occasione della manifestazione Zafferiamo tentasti dal 23 al 25 ottobre 2015.


rocca multimediale

 

Il progetto della Rocca Multimediale è stato realizzato dalla società Skylab Studios che, rappresentata dal suo Art Director Leonardo Tosoni, dal regista Fabrizio Farroni (Banalizie Produzioni) e dall'illustratrice Silvia Amantini, ha effettuato la prima visita ufficiale della Rocca. L'Assessore alla Cultura della Regione Umbria Fernanda Cecchini e il Sindaco di Città della Pieve Fausto Scricciolo sono rimasti affascinati dall'innovativo allestimento che racconta la storia e il patrimonio pievese.
La rocca è stata trasformata in un innovativo centro di accoglienza e informazione turistica innovativa dove è possibile conoscere il patrimonio di Città della Pieve, i prodotti tipici e l'artigianato locale, mediante video e contenuti disponibili mediante nuove tecnologie.

 

visita rocca

 

La Rocca Multimediale, infatti, è dotata di tecnologia 3D, realtà aumentata, qr code, chip NFC, selfie point, percorsi interattivi per bambini, touch screen, videodroni, proiezioni e l'evocativo Museo dell'Esperienza in 3D (soggetti delle opere d’arte che si animano per raccontare la propria storia) è sicuramente uno degli infopoint più innovativi d'Italia e porta Città della Pieve ad essere, sempre più, la cittadina artistica più interattiva e innovativa del Paese.

 

rocca citta della pieve

 

Il sindaco Scricciolo ha dichiarato che “quando sarà completato l'allestimento con l'esposizione dei prodotti tipici, delle produzioni artigianali, del materiale del Palio dei Terzieri e terminati gli ultimi lavori, si potrà inaugurare ufficialmente il percorso multimediale insieme a quanti hanno contribuito a realizzarlo”, e aggiunge, “la realizzazione e il completamento dell'opera sono una parte fondamentale, ma per garantire il funzionamento e la continuità di un progetto di questa portata è necessario trovare soluzioni che garantiscano personale per l'accoglienza, adeguata sicurezza, gestione del percorso, e pulizia degli spazi, senza gravare ulteriormente sui conti pubblici. A questo stiamo attualmente lavorando".

La società SkyLab Studios ringrazia tutti i collaboratori e tutti coloro che hanno collaborato e creduto in questo progetto.

 

Fonte: SkylabStudios (www.skylabstudios.net), Città della Pieve

 

Ultima modifica il Lunedì, 09 Novembre 2015 14:47

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo