NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 28 Maggio 2015 20:08

Esplorare l'arte di Velázquez con i Google Glass

Esplorare l'arte di Velázquez con i Google Glass Grand Palais, Parigi

Aperta lo scorso 25 marzo al Grand Palais di Parigi la mostra dedicata a Vélazquez, oltre alle guide audio e multimediali, offre ai visitatori l'opportunità di un tour mediante i Google Glass.

Tutti saranno in grado di esplorare e apprezzare ogni capolavoro del grande maestro spagnolo attraverso un'innovativa esperienza che unisce i dipinti stessi ad una varietà di contenuti complementari (musica, video, immagini e commenti specifici) che accompagnano la scoperta di ogni opera.

Il progetto è stato realizzato mediante la collaborazione con Acousticguide e GuidiGo, società che ha sviluppato il software dei Google Glass dopo una prima sperimentazione durante la mostra sulla scultrice Niki de Saint-Phalle.

Agnès Alfandari, vice presidente del reparto di strategia digitale a Acoustiguide ha sottolineato che "il principale vantaggio degli occhiali è che si può guardare la pittura stessa e contemporaneamente visualizzare o ascoltare contenuti audiovisivi, senza ostacolare la visualizzazione dell'immagine. Gli occhiali sono semplici da usare e così si dimentica facilmente di indossarli, consentendo di concentrarsi sulle opere d'arte quando sono mostrati i suoi dettagli più interessanti".

L'esperienza visiva specifica creata dal team di Acoustiguide, con l'approvazione del curatore della mostra e il Grand Palais, consisteva nel garantire un fluido a va e vieni tra la visualizzazione della foto stessa e lo schermo di Google Glass, arricchendo l'apprezzamento e la comprensione dell'opera d'arte .

Agnès Alfandari ha aggiunto: "I nostri studi mostrano che i nuovi dispositivi non sostituiscono quelli più tradizionali, ma arricchiscono la nostra offerta di attirare nuovo pubblico. Siamo convinti che le esperienze specifiche possono essere create per tutti, dai più tradizionali a quelli più innovativi. Ecco perché è così importante per innovare costantemente e offrire la più ampia scelta ".

Anche Roei Amit, Responsabile Servizi digitali e multimediali a Réunion des Musées Nationaux-Grand Palais, sottolinea, che è di vitale importanza "essere in grado di anticipare e adattarsi al pubblico che è in costante e rapida evoluzione delle pratiche garantendo un arricchimento ed esperienza in materia".

David Lerman, CEO di GuidiGO ha dichiarato: "Crediamo che questa nuova esperienza del visitatore diventerà una via principale e siamo entusiasti di svolgere un ruolo chiave in questa evoluzione. Ogni museo ed istituzione culturali nel mondo dovrebbe essere in grado di fornire questo innovativa user experience ai propri visitatori utilizzando la piattaforma GuidiGO. I musei non dovranno più preoccuparsi della tecnologia ma essere in grado di concentrarsi su ciò che più conta: la condivisione delle migliori storie con i propri visitatori ".

 

Fonte: Acoustiguide www.acoustiguide.com, GuidiGo www.guidigo.com
Immagine: Grand Palais

Ultima modifica il Venerdì, 29 Maggio 2015 08:54

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo