NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Workshop Applicazioni professionali degli Aeromobili a Pilotaggio Remoto in archeologia

Nell'ambito delle attività didattiche della Scuola di Specializzazione in Archeologia "Dnu Adamesteanu" l'Università del Salento organizza a Lecce il 24 giugno 2015 il Workshop dedicato alle tecnologie di telerilevamento tipo drone per l'archeologia dal titolo “Applicazioni professionali degli Aeromobili a Pilotaggio Remoto in archeologia”. 

Programma

ore 9.15
- Saluti del Direttore della Scuola di Specializzazione in Archeologia Paul R. Arthur - I recenti Scavi Unisalento a Rudiae Francesco D’Andria, Marcello Guaitoli, Adriana Valchera

Ore 10.00

- Archeologia aerea, dal pallone frenato all'Aeromobile a Pilotaggio Remoto: oltre un secolo di storia

Giuseppe Ceraudo

- Fotogrammetria digitale da aereo e da APR per l'archeologia: tecniche e strumenti

Maurizio Minchilli, Architettura Ad Alghero dell'Università di Sassari

- Indagini aerotopografiche in Puglia: il contributo dei Droni

Veronica Ferrari, Paola Guacci, Alfio Merico

Ore 11.00 - Pausa caffè

Ore 11.15

- Gli Aeromobili a Pilotaggio Remoto per l'archeologia aerea Gabriele Santiccioli - FlyTop

- Sensori per i Droni: Lidar, multispettrale, termico Zaira Baglione Pagliaroli - FlyTop

- Pianificazione del volo Gabriele Santiccioli - FlyTop

Ore 12.30 - Volo, trasferimento a Rudiae (o altra località da definire in base a condizioni meteo)

Ore 14.00 - Pausa pranzo

Ore 15.00

- Analisi e restituzione dei dati acquisiti Gabriele Santiccioli - FlyTop

- Analisi e restituzione dei dati acquisiti con metodologia image matching: creazione dei modelli 3D georeferenziati e produzione di ortofoto; Loredana Tedeschi, Architettura Ad Alghero dell'Università di Sassari

Ore 16.30 - Fine dei lavori

 

Programma in allegato in fondo alla notizia.

 

Fonte: Università del Salento

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo