NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 15 Settembre 2016 11:14

Nanocoating per le superfici architettoniche a NanoInnovation 2016

Dal 20 al 23 settembre 2016  la Facoltà di Ingegneria dell’Università Sapienza di Roma ospiterà la Conferenza NanoInnovation 2016. L'evento è organizzato da AIRI – Associazione Italiana Ricerca Industriale e Associazione NanoItaly con la collaborazione di numerose Università italiane, Fondazione Bruno Kessler, ENEA e altre prestigiose Istituzioni, si propone come punto di riferimento per l’ampia e multidisciplinare comunità internazionale coinvolta nello studio delle nanotecnologie e della loro integrazione con le altre tecnologie abilitanti (KETs) in tutti i possibili ambiti applicativi. La promozione di una ricerca e innovazione responsabile, che porti ad uno sviluppo sostenibile sul piano sociale, ambientale ed economico, è uno dei temi trainanti dell’evento.

Il Workshop NANOCOATINGS PER LE SUPERFICI ARCHITETTONICHE, patrocinato dall'Ordine degli Architetti della Provincia di Roma e promosso dalle ditte NanoSilv s.r.l. e NanoPhos S.A., mira ad offrire un approfondimento su alcune applicazioni delle nanotecnologie per il settore dell’edilizia, con particolare riferimento a soluzioni altamente innovative per la protezione delle superfici architettoniche.

Durante il workshop, in particolare, verranno presentati vari trattamenti ecosostenibili autopulenti, protettivi fotocatalitici disinquinanti e battericidi, pitture termiche ad alte prestazioni, tutti prodotti che contribuiscono a aumentare la durabilità degli elementi costruttivi, siano essi in cls, lapideo, metallo o legno, migliorare le prestazioni dei materiali da costruzione nonché l’efficienza energetica e la sicurezza degli edifici, fornendo maggiore confort di vita all’interno degli ambienti.

Sarà evidenziato come tutte le tecnologie presentate contribuiscano ad una maggiore sostenibilità degli edifici, prolungando la durabilità delle superfici, riducendo le operazioni di manutenzione,  rendendole in grado di migliorare la qualità dell’aria e di ridurre concretamente i consumi energetici degli edifici.

La prima parte della sessione, dopo una premessa sulle problematiche legate al deterioramento dei materiali lapidei naturali, riguarderà  le soluzioni basate su nanotecnologie per la protezione delle superfici, quali i trattamenti protettivi superidrorepellenti e i fotocatalitici basati su TiO2.

La seconda parte, tratterà delle problematiche relative alla trasmissione del calore e all’efficienza energetica degli edifici, con la presentazione delle possibilità offerte da innovativi rivestimenti termoriflettenti che respingono la radiazione infrarossa, consentendo un elevato risparmio energetico.

 

Di seguito il programma del Workshop che avrà luogo presso la sede dell’Università “La Sapienza” di Roma in Via Eudossiana il 21 Settembre dalle 9.00 alle 13.30:

Chairman: Dott. Arch. Federica Fernandez, esperto di Nanotecnologie e nanomateriali per l’architettura e i Beni Culturali, Università Telematica San Raffaele Roma.

Effetti dell’inquinamento sulle superfici architettoniche” - Prof. Lucia Toniolo, Politecnico di Milano

Nanocoatings per la protezione delle superfici e il disinquinamento” - Dr. Ioannis Arabatzis, NanoPhos SA – Founder & Managing Director

Pitture termiche ad alte prestazioni per il risparmio energetico degli edifici”, Dr. Stefano Silvestrin, NanoSilv s.r.l.

 

Nella locandina il programma con i dettagli e le indicazioni per la registrazione (gratuita).

 

Fonte: Università Telematica San Raffaele

Ultima modifica il Giovedì, 15 Settembre 2016 11:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo