NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 20 Maggio 2013 16:34

Il SITAR nella rete della Ricerca Italiana, verso una conoscenza archeologica condivisa

sitarNei giorni 23 e 24 maggio 2013, nella sede del Museo Nazionale Romano in Palazzo Massimo alle Terme, si terrà la terza edizione dell'evento annuale organizzato dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, in collaborazione con la Direzione Generale per le Antichità del MiBAC sul sistema informativo territoriale archeologico  di Roma (SITAR) dal titolo "Il SITAR nella rete della Ricerca Italiana - Verso la conoscenza archeologica condivisa". L'evento rende pubblica l'esposizione della piattaforma WebSITAR sulla Rete GARR-X, il network di infrastrutture digitali dedicate alla Ricerca scientifica e alle Istituzioni Culturali nazionali, e in particolare del suo punto di forza: l'applicativo WebGIS SITAR, accessibile dal link http://webgis.archeoroma.beniculturali.it/sitar/login.php con le credenziali pubbliche dimostrative (demositar,demositar).

Grazie ad esso, gli utenti interessati alla consultazione dei dati territoriali archeologici possono accedere ad una cartografia integrata, scientifica, tecnica e divulgativa, del comprensorio metropolitano di Roma e Fiumicino, basata su un approccio multi-rappresentativo delle informazioni digitalizzate e sull'uso abbinato di strumenti di visualizzazione avanzata quali Visual Earth di Bing e Google Maps StreetView.

In tale direzione, l'esperienza progettuale del SITAR si pone quale sperimentazione avanzata di un catasto digitale archeologico, di un sistema multi-livello di pubblicazione e divulgazione dei dati, infine degli strumenti basati sull'Open Source e sugli Open Data, sviluppati dalla Soprintendenza a supporto delle proprie azioni istituzionali e anche a potenziale vantaggio degli altri Istituti territoriali del MiBAC.

Nel corso del Convegno verranno illustrate anche le diverse interazioni istituzionali, metodologiche e tecnologiche attivate nell'ambito del Progetto SITAR con le altre Soprintendenze archeologiche, l'ENEA e il Consortium GARR, gli Enti locali, le Università e gli altri Enti di Ricerca nazionali ed esteri.

Il Convegno verrà trasmesso in diretta streaming web su GARR TV, il canale multimediale della rete GARR grazie al servizio di streaming offerto dal Consortium GARR in collaborazione con ENEA e GARR Netcast.

 

PROGRAMMA

 

Fonte: MiBAC

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sea Drone Gallipoli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo