NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 28 Maggio 2013 12:27

Il Collirio di Plinio, L'eccezionale ritrovamento nel relitto del Pozzino

collirio plinio_barattiIl 12 giugno 2013 alle ore 9.30 presso la Sala De' Dugento a Palazzo Vecchio a Firenze si svolgerà il Convegno "Il Collirio di Plinio - L'eccezionale ritrovamento nel relitto del Pozzino" durante il quale verranno presentati le recenti attività di ricerca sul reperto ritrovato negli anni novanta presso una nave naufragata a Baratti nel II sec. a.C. 

La ricerca, infatti, ha permesso di identificare un antico medicamento, molto probabilmente un antico collirio. I risultati, annunciati lo scorso gennaio sono stati raggiunti da un tema di ricerca multidiscoplinare composto dal Laboratorio di analisi del Centro di Restauro della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, il Dipartimento di Biologia dell’Università di Firenze ed il Gruppo per la Conservazione dei Beni Culturali del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Pisa. 

Accompagnerà la giornata l'esposizione del contenuto della cassetta del medico del relitto navale del Pozzino presso il golfo di Baratti, Livorno.

Programma

 

ore 9,30 Inizio lavori e Saluto delle Istituzioni e dei rappresentanti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

ore 10,30 Il ritrovamento del relitto del Pozzino

ore 10,50 Il contenuto del bagaglio del medico del relitto del Pozzino: le compresse per la cura degli occhi

Coffee break

ore 11,30 La risoluzione chimica ai misteri dell'antichità: caratterizzazione del collirio

ore 11,50 Gli ingredienti vegetali del farmaco del Pozzino

ore 12,10 Oculista o gladiatore? (Martialis, Ep. VIII 74) L'Oculista nella medicina romana

ore 12,30 Il bagaglio del medico del Pozzino presso il Museo di Piombino

ore 12,50 Dalla storia all'attualità

 

SCARICA LA LOCANDINA

SCARICA LA BROCHURE

EVENTO SU FACEBOOK

 

Leggi anche: Identificata la composizione chimica di un antico medicinale

 

Fonte: Redazionale

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo