NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 16 Settembre 2015 14:44

Gli investigatori dell'arte e dell'archeologia, nuovo ciclo di incontri

Un ciclo di conferenze finanziato dalla Fondazione Fondo Ricerca e Talenti e organizzato da un gruppo di cinque giovani ricercatori dell’Università degli Studi di Torino (Dipartimento di Fisica e Dipartimento di Chimica) e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare che si occupano di ricerca scientifica e diagnostica sui beni culturali.

L’evento si propone di continuare il percorso cominciato ad ottobre 2014 con il precedente ciclo di conferenze “Gli investigatori dell’arte e dell’archeologia - Un’indagine per svelare i segreti della storia e degli artisti”, in cui sono stati affrontati diversi argomenti rispondendo alle domande “Com’è fatto?”, “Quanti anni ha?”, “Da dove proviene?”, “Come si pagava?”.

Il ciclo di incontri di quest’anno proporrà nuove tematiche nell’ambito della scienza applicata all’arte e all’archeologia. Il crescente interesse nello sviluppo di attività di ricerca e professionali focalizzate allo studio e alla salvaguardia del Patrimonio Culturale, ha infatti contribuito a far convergere le discipline di carattere scientifico e quelle di carattere umanistico nell’affrontare problematiche riguardanti lo studio, il restauro e la conservazione dei Beni Culturali. L’unione di tali competenze, insieme al continuo miglioramento delle metodologie scientifiche e al conseguente impiego di tecniche innovative che si aggiungono a quelle ormai consolidate, rende possibile un approccio multidisciplinare più completo. Gli incontri si baseranno su questa necessaria multidisciplinarietà per rispondere alle seguenti domande:

- Come eravamo? - Scienza ed antropologia svelano le abitudini dei nostri antenati
- Vero o falso? - Gli strumenti e le tecniche che aiutano a stabilire l'autenticità di un'opera
- Quant’è prezioso? - Tecniche analitiche per lo studio di materiali preziosi
- Come si conserva? - Strategie e sfide nella conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale

Nel corso di ciascun incontro tre esperti discuteranno l’argomento trattato e il loro modo di affrontarlo sulla base delle loro diverse competenze; fisici, chimici, geologi, direttori di musei, antropologi, restauratori e archeologi provenienti da realtà talvolta lontane tra loro, sapranno stimolare la curiosità del pubblico fornendo preziosi dettagli riguardo ai differenti modi di operare nel campo dei beni culturali e presentando
i più importanti risultati conseguiti dai loro gruppi di ricerca.

Le conferenze si rivolgono a tutte le persone incuriosite dall’affascinante combinazione di Scienza e Beni Culturali ma anche a studenti ed operatori di questo ambito. Vi invitiamo quindi a diffondere l’evento e a seguire gli aggiornamenti sulla pagina Facebook: http://www.facebook.com/RicercaETalenti/events
La partecipazione agli incontri è libera e gratuita. Vista la disponibilità di posti limitata è gradita la conferma della propria presenza per garantire l’accesso all’evento, iscrivendosi su http://bcseminari.eventbrite.it o via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Locandina con il calendario degli incontri in allegato in fondo alla notizia.

 

L’evento è realizzato dalla Fondazione Fondo Ricerca e Talenti, prima fondazione universitaria piemontese, attraverso il finanziamento e il sostegno a studenti e ricercatori nelle iniziative di comunicazione e divulgazione scientifica www.ricercaetalenti.it.

 

Fonte: Unito

 

Ultima modifica il Mercoledì, 16 Settembre 2015 14:57

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo