NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 18 Maggio 2015 08:17

Il webGIS del patrimonio culturale dell'Emilia Romagna: uno strumento per la conoscenza e la valorizzazione

Il Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per l’Emilia-Romagna mette a disposizione il sistema di consultazione tramite webgis - www.patrimonioculturale-er.it - del patrimonio culturale tutelato, a partire da quello architettonico: il progetto, inizialmente sviluppato per la sola area colpita dal sisma, si è successivamente esteso alla totalità del territorio regionale e oggi comprende anche il patrimonio archivistico. I dati sono in continuo aggiornamento ed ampliamento: è infatti previsto l’inserimento nel sistema dei beni archeologici e paesaggistici, con l’ambizione di predisporre uno strumento per conoscere e far conoscere al meglio il vasto e articolato patrimonio culturale dell’Emilia-Romagna.


Consultabile attraverso un portale online operativo su PC, tablet e smartphone, il WebGIS offre una puntuale conoscenza e georeferenziazione dei beni, ottenuta rielaborando e approfondendo le localizzazioni derivate dalla sovrapposizione tra i dati degli archivi delle Soprintendenze e le basi cartografiche messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna. Inoltre è possibile visualizzare gli edifici la cui verifica d’interesse si è conclusa con esito negativo e che quindi non sono più tutelati.

L’accesso è libero per qualunque tipo di utenza, cui è consentito non solo visualizzare l’ubicazione dei beni architettonici e le relative schede informative e fotografiche, ma anche effettuare ricerche interattive scegliendo tra varie basi cartografiche e diverse fotografie aeree e avvalendosi di filtri che consentono di visualizzare i Beni in base a più criteri, ad esempio per denominazione, ubicazione, cronologia o tipologia.
Per enti e studiosi che vogliano sviluppare proprie cartografie dedicate ai beni culturali, i dati sono anche visualizzabili all’interno dei propri progetti GIS e siti informativi territoriali online, tramite un collegamento dinamico sempre aggiornato al geodatabase tramite i servizi WMS e WFS. Tutti sono invitati inoltre ad inviare notizie, segnalazioni e immagini che confluiranno nel sistema arricchendone i contenuti e incrementandone le potenzialità di tutela del Patrimonio culturale.
Per i funzionari e i tecnici che operano negli Enti e nelle Pubbliche Amministrazioni è possibile attivare, su richiesta motivata da scopi istituzionali, l’accesso accreditato al sistema, che permette di visualizzare l’areale dei beni di propria competenza, i dati catastali aggiornati e i provvedimenti che ne hanno sancito la tutela (in PDF).

Per richiedere le credenziali per l’accesso accreditato è necessario scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. allegando una richiesta firmata dal responsabile del Servizio che ne illustri le finalità istituzionali.

La partecipazione è gratuita. Ai partecipanti che ne faranno richiesta sarà rilasciato un attestato delle ore di formazione seguite e agli iscritti all’Ordine degli Architetti saranno riconosciuti 4 crediti formativi, previa iscrizione inviando una email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., con l'indicazione delle proprie generalità, dell'ordine degli architetti di appartenenza e del numero di iscrizione al relativo ordine. Le iscrizioni sono aperte fino a lunedì 18 maggio 2015. Il numero massimo di partecipanti previsiti è 120.

 


PROGRAMMA

Ore 9.30: Registrazione dei partecipanti

Ore 9.45: Dott.ssa Sabina Magrini
Segretario regionale del MiBACT per l'Emilia Romagna
Dott. Mario Scalini
Direttore del Polo Museale Regionale dell'Emilia Romagna
DALLE CARTE DELLA TUTELA AI PERCORSI DI VALORIZZAZIONE

Ore 10.15: Dott.ssa Ilaria Di Cocco
Segretariato Regionale del MiBACT per l’Emilia-Romagna
PRESENTAZIONE DEL WEBGIS DEL PATRIMONIO CULTURALE DELL'EMILIA ROMAGNA

Ore 13.00: Dibattito


Clicca qui per scaricare la locandina della presentazione


IL WEBGIS DEL PATRIMONIO CULTURALE DELL’EMILIA-ROMAGNA.
UNO STRUMENTO PER LA CONOSCENZA E LA VALORIZZAZIONE
19 maggio 2015, ore 9.30
Pinacoteca Nazionele - Aula Gnudi
via Belle Arti, 56 - Bologna

Per informazioni:
Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l'Emilia Romagna
Ufficio Paesaggio
tel. 051.4298216 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l'Emilia Romagna

 

Ultima modifica il Lunedì, 18 Maggio 2015 08:24

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sea Drone Gallipoli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo