NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Premio 'Giovanni Urbani'

Per la terza volta, l'Istituto Mnemosyn, con la Fondazione ASM e la Provincia di Brescia, propone alle Università italiane di assegnare Tesi di Laurea dedicate
alla ricerca per limitare le cause  di degrado e per promuovere le condizioni (e i processi) della durabilità dei materiali di storia e d'arte.
 
Anche per l'Anno Accademico 2010/11, grazie al sostegno della bresciana Fondazione ASM e della Provincia di Brescia, l'Istituto Mnemosyne può riproporre il Bando per il Premio “Giovanni Urbani”, riservato alle Tesi di Laurea dedicate alla ricerca per la durabilità dei materiali di storia e d'arte.

Anche per questo l'Istituto Mnemosyne ripete l'appello alle Università perché sviluppino ricerche coerenti alla soluzione di questi problemi, facendone partecipi anche i loro studenti, assegnando loro Tesi di Laurea dedicate proprio alla ricerca per la durabilità dei materiali di storia e d'arte. Senza trascurare che, come attestano le sue “Proposte disperse”, fu proprio Giovanni Urbani a formulare proposte e a dirigere esperienze che evidenziarono che non sempre il restauro è il processo più congruo a conseguire la più compiuta conservazione delle opere d'arte.

Le tesi dovranno pervenire, entro il 31 aprile 2012, all'Istituto Mnemosyne
(25128 Brescia – Via Oberdan, 10).

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo