NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

CULTURAL HERITAGE PROTECTION, PRESERVATION AND DEVELOPMENT IN HISTORICAL CENTRES OF MODERN TOWNS IN CONTEXT OF KULDIGA, EUROPE AND NORDIC COUNTRIES

CULTURAL HERITAGE PROTECTION, PRESERVATION AND DEVELOPMENT IN HISTORICAL CENTRES OF MODERN TOWNS IN CONTEXT OF KULDIGA, EUROPE AND NORDIC COUNTRIES

Jana Jākobsone*, Ivars Strautmanis*
* Riga Technical University, Latvia (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Abstract

The article is written to analyze preservation and development of historical centres in towns of Europe and Nordic countries, as well to prevent previous mistakes in development of city planning. In the article there is analysed development planning in historical centres of foreign cities and activities to preserve and develop them, for example, Old Rauma in Finland, Kristiansfeld in Denmark, Drobaka in Norway, Zamosc in Poland etc. There are analysed positive experience implemented and list of activities done and planned to do by Kuldiga town municipality, what in a long term will promote understanding of inhabitants and owners of buildings , as well as improves possibilities to renovate historical buildings themselves under supervision of professionals. There is an analyse of experience what could be introduced to old-town of Kuldiga according to owned and attracted resources, like foundation of restoration centre and work out research on old-town inventory.
{flippingbook_book 43}

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo