NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Venerdì, 30 Gennaio 2015 10:39

Un'app in realtà aumentata per il Temporary Museum di Torino

temporary museum appE' stata presentata in occasione dell'evento pubblico "Reale e Virturale", organizzato in occasione del primo anno di apertura del Temporary Museum Torino lo scorso 29 gennaio, la nuova App per visitare in realtà aumentata gli spazi del Museo torinese.


Durante l'evento sono state mostrate al pubblico nuove tecnologie per la conoscenza museale: stampante 3D, Oculus Rift, realtà aumentata con la nuova app del museo.
L'applicazione "BasicGallery Temporary Museum" permette al visitatore di arricchire la propria esperienza sensoriale all’interno del Temporary Museum. Sono infatti disponibili informazioni multimediali aggiuntive, testi, foto e video, specifiche degli oggetti, che è possibile condividere e commentare sui propri social network interagendo con gli altri visitatori del Museo. L'app è disponibile in italiano e in inglese.

Durante l'evento è stata presentata l’attività didattica laboratoriale che il MRSN e BasicNet hanno preparato per le scuole e le famiglie per far conoscere la morfologia tridimensionale di elementi naturali materializzandoli attraverso l’utilizzo di una stampante 3D.
Con l'utilizzo di Google Glass messi a disposizione dal museo è stato possibile leggere alcune didascalie “virtuali” della mostra “Museo da camera”, successivamente si è svolto la 8 bit Game Boy live performance, show di musica suonata attraverso l’uso del Game Boy.

 

 

Scarica l'app:
iOS: http://bit.ly/1ERjOc2
Android: http://bit.ly/1z6Io8l

 

A proposito del Temporary Museum

Il Temporary Museum di Torino, collocato in un vecchio edificio industriale all'interno di BasicVillage, è stato inaugurato il 13 dicembre del 2013.
Questo grande loft ristrutturato è ora sede dell'allestimento permanente "La Rivoluzione Informatica: dal Mainframe all'iPad" realizzato da BasicGallery con materiali provenienti dall'archivio storico di Basic Net.
Lo stesso spazio ospita mostre temporanee a carattere naturalistico, progettate e curate dal Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, la cui sede storica è temporaneamente chiusa al pubblico. Visite guidate, attività didattiche e cicli di incontri approfondiscono i temi trattati in mostra e completano l'offerta al pubblico.
Temporary Museum nasce da un progetto congiunto tra l'Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte e il Gruppo BasicNet.

 

Fonte: La Stampa, Temporary Museum

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:36

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo