NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 07 Luglio 2016 13:08

INNOVECENTO - il Museo Novecento di Firenze apre un laboratorio dedicato alle tecnologie per i beni culturali

Il Museo Novecento di Firenze, aperto il 24 giugno del 2014, è un esempio di innovazione fin dalla sua nascita, grazie all’ approccio multimediale che arricchisce la fruizione diretta dell’arte italiana del XX secolo con tecnologie di ultima generazione. I materiali di approfondimento presentati su supporti multimediali, distribuiti lungo il percorso, consentono di ampliare i confini del museo, che si offre sempre più come dispositivo di conoscenza e esperienza. Per migliorare costantemente l’esperienza dei visitatori, il Comune di Firenze ha chiamato a raccolta imprese e professionisti per proporre idee e soluzioni basate sulle ICT (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione), con lo scopo di sperimentarle gratuitamente per un determinato periodo di tempo presso il Museo Novecento.

Nasce così INNOVecento – Museo Novecento Innovation Lab, un progetto che parte dai contenuti e dalle tecnologie a disposizione all’interno del museo, alla ricerca di sviluppi attraverso software innovativi, come ad esempio applicazioni di visita aumentata basate su sensori o su sistemi wearable, o sistemi di interazione anche tattile fra oggetti fisici e reali e contenuti digitali, come le stampe in 3D o gli smart objects: sono solo alcuni esempi di quello che si può testare per promuovere la fruizione avanzata dei beni culturali. Le sperimentazioni saranno tutte a titolo gratuito, ma l’occasione è ghiotta sia per il Museo che per i potenziali partner tecnologici in termini di reciproca visibilità e di progettazione condivisa.

Le novità del Museo Novecento

Al momento – l’avviso è ancora aperto a nuove partecipazioni – hanno aderito al bando cinque aziende specializzate in tecnologie applicate ai beni culturali.

- Inmaps presenta una APP (per dispositivi Apple) che integra navigazione indoor e mobile marketing: i visitatori potranno interagire direttamente dal proprio smartphone con la struttura informativa del museo ed essere guidati passo dopo passo in una nuova esperienza di visita multimediale. Tramite navigazione indoor sarà possibile accedere ad una descrizione multimediale delle opere esposte nella collezione permanente oltre all’accesso ad un vasto archivio di approfondimenti e ricevere aggiornamenti in tempo reale su eventi e mostre organizzate durante il periodo di sperimentazione.

- NEMECH – New Media for Cultural Heritage – è un Centro di Competenza della Regione Toscana istituito presso l’Università di Firenze, promosso da MICC Media Integration and Communication Center, Centro di Eccellenza del MIUR presso l’Università di Firenze. Da Nemech viene proposta la creazione di una APP (per dispositivi Android) con la quale attivare, durante il percorso al museo, la fotocamera del dispositivo e fotografare una delle opere esposte. La foto verrà analizzata dal sistema e sarà riconosciuta in modo automatico e istantaneo fra il set di opere oggetto di sperimentazione attraverso l’uso di una tecnica originale di elaborazione delle immagini. A questo punto l’applicazione fornirà al visitatore informazioni di approfondimento messe a disposizione dal Museo riguardanti l’opera, lo stile e il contesto storico/artistico di riferimento. Contestualmente il visitatore avrà la possibilità di applicare lo ‘stile’ dell’opera ad una foto caricata dalla sua galleria di immagini personale. Il risultato dell’elaborazione gli verrà inviato via mail in pochi minuti

- Il progetto Exibiamo, nato da un’idea di Leonardo Perugini e Simone Lampredi, presenta un virtual tuor di tre ambienti del Museo Novecento, che sarà possibile esplorare da desktop e da smartphone. Il Tour Virtuale interattivo è stato realizzato mediante sofisticate tecniche di elaborazione e montaggio fotografico. Sarà possibile navigare all’interno delle sale e zoomare fino ad avvicinarsi ai diversi elementi presenti nelle sale: sculture, quadri e dettagli architettonici. In ognuna delle sale mappate saranno presenti degli hotspot di opere della collezione permanente che rimanderanno ad una scheda approfondita dell’opera. Il progetto permette inoltre di inserire contenuti, video, schede di opere, link con database e informazioni aggiuntive al percorso.

- 3F Consulting S.r.L., Società di Web Engineering focalizzata da oltre 10 anni sullo sviluppo di portali complessi e sull’integrazione di processi e applicazioni, presenta al Museo la demo di un innovativo web service per la prenotazione delle attività museali attraverso la sperimentazione vocale. Tramite comandi vocali sarà possibile compilare form che consentano la prenotazione delle attività proposte nei Musei civici fiorentini. Attraverso il servizio l’utente potrà quindi sperimentare una nuova modalità di fruizione di un servizio web utilizzando appunto la voce anziché la classica tastiera.

- MakeTank, startup fiorentina dedicata ai Designer italiani e alle loro creazioni – online con un ecommerce di prodotti che abbinano alla tradizione del design made in Italy le tecniche di Digital Fabrication: stampa 3D, taglio laser, ecc…- ha aderito al bando ideando un contest di design, DesignWinMake INNOVecento Edition, per la progettazione di un oggetto esclusivo realizzato con la tecnica della stampa 3D. Ai partecipanti al concorso è richiesto di elaborare un’idea innovativa che unisca design, arte e architettura declinando in forme originali il rapporto vuoto/pieno, luce/ombra, forma/colore, partendo da elementi geometrici trasformati in pattern visivi e volumetrici, e cogliendo le suggestioni di alcune opere di artisti rappresentativi del Museo Novecento Firenze. DesignWinMake INNOVecento si rivolge a creativi, maker e designer (singoli, in gruppi o associazioni) che intendano cogliere la sfida di progettare un oggetto che sia il risultato di una sperimentazione nata dall’applicazione della stampa 3D in campo museale, e il prodotto di un’operazione culturale dal forte valore innovativo. Per partecipare al concorso è richiesta la compilazione di un form d’iscrizione pubblicato sul sito www.designwinmake.it e l’invio del progetto entro il 26 settembre 2016. Per tutte le specifiche tecniche si rimanda al testo del bando consultabile sul sito del concorso. La partecipazione al contest è gratuita.La giuria, composta da Laura Calligari (Arredativo.it), Luciano Cantini (Kentstrapper), Laura De Benedetto (MakeTank) Valentina Gensini (Museo Novecento di Firenze) e Alessandro Zambelli (designer), valuterà i progetti e proclamerà, a entro fine ottobre il vincitore di DesignWinMake INNOVecento Edition. Il prototipo del progetto primo classificato sarà realizzato a spese del partner tecnico Kentstrapper e contraddistinto dal logo DWM e INNOVecento. La premiazione del progetto vincitore si svolgerà a Firenze alla fine del 2016.DesignWinMake INNOVecento Edition è la quarta edizione del concorso DesignWinMake, ideato e promosso da MakeTank e dal webmagazine di arredamento e design Arredativo.it. Partner tecnico di DWM INNOVecento Edition è Kentstrapper, azienda fiorentina che produce e vende stampanti 3D Open Source.

- L’insegnamento dei linguaggi e delle tecniche di programmazione attraverso il gioco e un ambiente divertente è il progetto promosso e realizzato da Coderdojo, ed è rivolto ai giovani e giovanissimi fruitori del Museo Novecento. Il club di programmazione per ragazzi, totalmente gratuito, fa parte di un movimento internazionale che conta ormai più di 400 coderdojo in tutto il mondo. I CoderDojo sono interamente gratuiti e no-profit, organizzati grazie al tempo e l’impegno dei volontari che lo gestiscono. A Firenze, il CoderDojo è formalmente un progetto dell’Associazione «FabLab Firenze» i cui volontari supportano e permettono di organizzare le loro attività. L’appuntamento con il workshop rivolto ai bambini (a partire dagli 8 anni) è previsto per un sabato di novembre.
Info e prenotazioni per il workshop: Tel. +39 055 2768224 – +39 055 2768558, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Museo Novecento

Ultima modifica il Giovedì, 07 Luglio 2016 13:15
Technology for All 2017
Technology for All 2017
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo