NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Venerdì, 15 Maggio 2015 16:50

Cultour Active al TECHNOLOGYforALL: "bene comunicare il bene culturale"

CEMA, Centro Espositivo multimediale dell’Archeologia CEMA, Centro Espositivo multimediale dell’Archeologia

Nel contesto di TECHNOLOGYforAll – Il forum dell’innovazione, che si è svolto a Roma dal 12 al 14 maggio, per la presentazione delle nuove tecnologie, in particolare quelle rivolte all’ottimizzazione delle procedure dell’indagine archeologica e storico-artistica a fini di tutela, conservazione e restauro, si è inserito il pregievole contributo di Cultour Active che ha portato la propria esperienza nella ideazione e realizzazione di nuovi modi per valorizzare il patrimonio culturale.

Il dottor Enrico Longo, legale rappresentante della società, ha presentato ciò che fino ad oggi si è prodotto, percorrendo vie mai prime intraprese, sia per quanto riguarda la divulgazione che la promozione del bene culturale in ogni suo aspetto: “bene comunicare il bene culturale” è la mission che Cultour Active sta perseguendo e che in questa manifestazione è stata presentata attraverso alcuni casi studio. Primo fra tutti il CEMA, Centro Espositivo multimediale dell’Archeologia, il primo percorso allestito negli spazi di uno shopping center, il McArthurGlen Designer Outlet a Noventa di Piave (VE), un museo virtuale realizzato con tecnologie di ultima generazione (touch screen, installazioni touchless, schermi panoramici, virtual tour, superfici interattive, videoproiezioni ed effetti 3D, ecc.), che fa riscoprire l’archeologia, la storia e l’arte acquisendo conoscenze in modo nuovo ed accattivante.

 

Cema 2  pavimento 1Cema 3

 

Ma anche la tecnologia interattiva che permette di rivivere l’esperienza di camminare su una strada romana: il visitatore calpesta il basolato romano e, passo dopo passo, ne svela la sequenza stratigrafica cogliendone i particolari costruttivi. Tale installazione, inaugurata in occasione della mostra temporanea “Roma Antica. Merci e mercanti” presso il centro commerciale Conè di Conegliano, è un’attrazione che con la sua interattività si è dimostrata un’esperienza emotiva e cognitiva e pertanto particolarmente educativa.

La ricerca di nuove forme e modalità di racconto multimediale ed interattivo ha spinto la società ad elaborare sistemi che permettono di trasformare qualunque superficie e qualunque supporto, persino un lenzuolo, in una parete (o pavimento, soffitto, ma anche una superficie immateriale) interattiva “no touch”. Sensori laser catturano il movimento della mano del visitatore attivando contenuti che possono essere sfogliati, selezionati ed approfonditi. Il tutto ancor più coinvolgente se realizzato in ambienti immersivi integrati che godono della presenza di scenografie cinematografiche ad hoc o provenienti dai set dei grandi kolossal.

Cultour Active accetta la sfida: proponiamo e realizziamo un nuovo modo di fare cultura, di valorizzare e comunicare il bene culturale.

Fonte: Cultour Active www.cultouractive.com  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ultima modifica il Venerdì, 15 Maggio 2015 17:10

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo