NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Tecnologie indossabili per scoprire l'area archeologica di Brescia

Dal 9 maggio 2015 a Brescia è possibile visitare il foro, il maestoso Capitolium, il teatro romano, la statua Giove, dopo un lungo progetto di restauro mediante un’esperienza interattiva unica. 

Grazie alla Realtà Aumentata e ad occhiali multimediali il visitatore potrà scoprire spazi virtuali a 360 gradi. Gli "ARtGlass" sono disponibili presso la biglietteria del Capitolium e al Museo di Santa Giulia, dove è aperta la grande mostra su “Brixia e le Genti del Po”.

"Grazie al contributo delle nuove tecnologie indossabili di ARtGlass e di un team creativo e scientifico dedicato al progetto, tutto prenderà forma, per la prima volta in assoluto in un’area archeologic,a in cui lo sguardo potrà percorrere un panorama unico e mai visto prima, emerso dalle campagne di scavo e dalle indagini che ne sono seguite., quindi, sarà possibile sovrapporre al mondo reale la ricostruzione fedele della Brescia Repubblicana di 2300 anni fa fino alla sua riscoperta avvenuta nel XIX secolo, ma anche avere altri “sguardi” nel passato, dal Neolitico fino alla città longobarda".

Info sula mostra: www.brixia.bresciamusei.com/ 

Fonte: Art-Glass, Fondazione Brescia Musei

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo