NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 11 Febbraio 2014 14:31

Nextome: il navigatore per i Musei

nextome-discoverymodeNextome è un sistema di navigazione e localizzazione che opera in ambienti chiusi (dove il segnale GPS non è presente), cioè un sistema che permette all’utente di conoscere con precisione la propria posizione all’interno di edifici, pianificare e seguire percorsi e godere di una serie di servizi ad essa connessi. Grazie a Nextome sarà possibile con un dispositivo di tipo smartphone o tablet individuare la propria posizione e seguire gli spostamenti in tempo reale.

Nextome è stato progettato appositamente per i musei. L’innovativa tecnologia di localizzazione e navigazione guiderà gli utenti nella scoperta della ricchezza artistica Italiana con mappe e approfondimenti in tempo reale, percorsi tematici, immagini, audio e video guide tradotte nelle principali lingue. Tutto questo permetterà al visitatore straniero (e non) di sentirsi realmente accolto e di abbattere le principali barriere comunicative e di fruizione dei contenuti, fornendo un’esperienza più appagante sia per il visitatore occasionale, sia per quello più esperto. Immaginiamo di dover raggiungere la Cappella Sistina nei Musei Vaticani: con Nextome è possibile localizzarsi con una precisione pari a mezzo metro e lasciarsi guidare seguendo la linea tracciata sulla mappa che ci indicherà il percorso per raggiungere la Cappella Sistina, come una sorta di “Tom Tom” per musei. Appena arrivati nella Cappella Sistina, ogni opera d’arte verrà segnalata sulla mappa. Mediante questa “modalità di scoperta” il visitatore, ruotando su sé stesso, potrà vedere sul proprio schermo tutte le opere che fisicamente lo circondano e avere informazioni su di esse direttamente dall’applicazione nel proprio smartphone. Nextome è una tecnologia allo stato dell’arte con brevetto depositato e prototipo funzionante che associa ad un’altissima precisione un servizio di informazioni sui punti di interesse fruibile con un’interfaccia moderna e accattivante. Nextome è non invasiva, perché per la sua installazione non necessita né di prese di corrente né di fori nei muri, facilitando quegli enti che hanno sede in edifici storici, inoltre è attenta all’ambiente perché utilizza tecnologie che operano con segnali elettromagnetici a bassa intensità, quindi non dannose per l’essere umano, e che lavorano con un bassissimo dispendio energetico.

Poiché in Italia c'è il più grande tesoro al mondo in termini di Arte e Cultura, la società vuole contribuire a rendere l’esperienza dei visitatori la più ricca e appagante possibile. Si vuole che un turista, italiano o straniero, entrando in uno dei nostri musei, non provi un senso di smarrimento dovuto, magari, alla dimensione della struttura o alla lingua di schede e indicazioni. Fornendo così un ritorno positivo di immagine e una maggiore attrattività. Tramite la creazione di percorsi tematici e suggerimenti personalizzati, Nextome crea una rete sociale tra gli utenti che hanno gli stessi gusti o interessi e tra gli utenti e l’ente, che potrà pubblicizzare, senza forzature, opere meno conosciute.

Nextome risponde direttamente a una serie di bisogni sia degli utenti che dei musei. Potersi orientare in uno spazio sconosciuto, fornendo un servizio di localizzazione e navigazione. Approfondire la conoscenza degli elementi dell’ambiente circostante, con una serie di servizi legati alla posizione, tra cui la possibilità di ricevere informazioni sul punto d’interesse che si sta osservando. Comunicare anche all’estero, tutti i contenuti verranno tradotti nelle principali lingue. Possibilità di creare percorsi tematici e suggerimenti personalizzati, con la creazione di una rete sociale tra gli utenti accumunati dagli stessi gusti o interessi. Rendere la visita appagante, vivendo un’esperienza innovativa ed entusiasmante. Avere visibilità per attrarre visitatori, permettendo di condividere sui social network contenuti ed esperienze. Avere introiti alternativi ai biglietti mediante la pianificazione di campagne di marketing e vendita in maniera mirata di souvenir e contenuti extra.

L’idea nasce da sei giovani laureati Pugliesi con esperienze pregresse che vanno dall’informatica alla fisica: Vincenzo Dentamaro, Domenico Colucci, Giuseppe Mastrodonato, Giangiuseppe Tateo, Paolo Giglio, Pasquale Ambrosini e Marco Bicocchi Pichi esperto di management e business. Accumunati dall’obiettivo di sviluppare una tecnologia innovativa ed applicarla al contesto della fruizione dei contenuti artistici e culturali, facendo leva sul vantaggio competitivo di essere localizzati in Italia paese leader mondiale per patrimonio artistico-culturale.


Fonte: Nextome Srls, www.nextome.org (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo