NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 02 Aprile 2014 09:34

Nasce il portale TEMP, piattaforma multimediale web per le aree marine protette salentine di Torre Guaceto e Porto Cesareo

temp logoI Consorzi di gestione di Torre Guaceto e Porto Cesareo e Fondazione Telecom Italia hanno presentato oggi nel capoluogo salentino nel corso del convegno “INFORMATION COMMUNICATION TECHNOLOGY E SERVIZI INNOVATIVI APPLICATI AL SISTEMA COSTIERO SALENTINO” il progetto TeMP (Territorio e Aree Marine Protette), iniziativa sorta allo scopo di sostenere un nuovo modo di concepire e di vivere il sistema delle bellezze naturali e culturali del nostro Paese grazie all’uso delle tecnologie.

Il progetto è finanziato da Fondazione Telecom Italia nell’ambito del proprio Bando del 2011 “I parchi e le aree marine protette un patrimonio unico dell’Italia” e ha coinvolto le due aree marine protette salentine Torre Guaceto e Porto Cesareo, nonché l’intero territorio delle provincie di Brindisi e Lecce. Queste aree ed i territori circostanti costituiscono un sistema complesso, con testimonianze ambientali, storico-culturali, archeologiche ed architettoniche di incommensurabile valore, inserito in uno dei paesaggi agrari e naturali tra i più antichi del Mediterraneo. Il sistema delle Aree Naturali Protette in Italia rappresenta una straordinaria risorsa non solo come presidio della ricchezza ambientale del Paese e della sua biodiversità, ma anche come espressione della straordinaria varietà e intensità del nostro patrimonio culturale e paesaggistico.

L’iniziativa ha in particolare previsto lo sviluppo di una piattaforma multimediale web (portale TeMP) comune per le aree marine protette, finalizzato alla promozione di specifiche iniziative di integrazione gestionale, come pure al rafforzamento della rete di relazioni tra le Amministrazioni locali ed i soggetti pubblici e privati operanti nel contesto territoriale. Si tratta di una modalità di fruizione innovativa che faciliterà l'interazione tecnologica e multimediale da parte di utenti e visitatori con un sistema avanzato che comprende, tra le altre cose, anche rappresentazione bidimensionali e tridimensionali dei punti di interesse delle due aree.

 

temp progetto

 

In particolare, il Portale TeMP è caratterizzato da:

• Pagine web descrittive del Progetto e delle Aree Marine Protette di Torre Guaceto e Porto Cesareo;

• Integrazione strumenti GIS e mappe georeferenziate: sono state realizzate mappe interattive basate su Google Maps e le risorse georeferenziate sono state integrate con informazioni di dettaglio e contenuti multimediali. Il visitatore è fornito di un albero delle categorie (Natura Mare, Terra, Storia, Turismo, Itinerari) per poter navigare con facilità;

• Profiling utente e gestione politiche di accesso: la piattaforma prevede diverse tipologie di utente (visitatore, autore, amministratore) con diversi livelli di accesso e funzionalità disponibili, soprattutto per ciò che è relativo all’inserimento/modifica delle informazioni pubblicate;

• Front-end e back-end di gestione: le due aree sono caratterizzate da interfacce di tipo WYSIWYG per il data-entry e la manutenzione dei dati;

• Contenuti multimediali: le pagine web e le risorse georeferenziate sono corredate da contenuti multimediali, quali Virtual Tour fotografici 360°, Video, Video 3D anaglifi, Gallerie di immagini;

• Supporto multilingua: è stato realizzato il supporto multilingua, che consente al momento di visualizzare le pagine del Portale in Italiano ed Inglese;

• Integrazione con le più comuni piattaforme di social network: il Portale web è stato integrato con i profili Facebook e Twitter delle Aree Marine, nonché è stato creato un profilo Flickr legato al Progetto per la pubblicazione e condivisone di immagini;

• Sistemi di collaboration web 2.0: sono state fornite funzionalità di social sharing dei contenuti, la galleria di immagini presenti sul Social Flickr è stata inglobata nelle pagine del Portale, ed è stato predisposto un modulo di invio foto per consentire ai visitatori di collaborare ad arricchire i contenuti fotografici del Portale stesso;

• Predisposizione per la navigazione del sito su dispositivi cellulari o smartphone: questa importante caratteristica è stata realizzata attraverso un layout grafico di tipo “responsive”, un layout che si adatta ai device utilizzati (Pc desktop, tablet, smarthphone) per fornire una visualizzazione ottimale e riducendo al minimo la necessità di ridimensionamento e scorrimento all’interno delle pagine.

 

 

TeMP ha così il pregio di dare concreta realizzazione alla necessità di riunire, e far operare assieme, soggetti gestori di differenti aree protette pugliesi e soggetti privati che in questi territori operano nel settore turistico; al contempo rappresenta l’inizio di un nuovo modo di coniugare la promozione del territorio con la fruizione integrata e sostenibile dello stesso tramite un portale multimediale direttamente gestito dagli operatori delle aree marina coinvolte.

 

Fonte: CETMA

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sea Drone Gallipoli
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo