NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 14 Ottobre 2015 08:26

A LuBeC 2016 premiata un app per percorsi personalizzabili di un team di Livorno

Si è conclusa l'undicesima edizione di Lubec evento dedicato al dibattito sulla Cultura e al suo ruolo fondamentale per lo sviluppo dell'Italia, nell'innovazione e la promozione dell'occupazione.

Il premio della seconda edizione di Creathon è stato assegnato al “Team Due Mondi”di Livorno con il progetto “In Handy a new way of exploring” una App che funziona come un navigatore che consente di creare il proprio itinerario in base all’accessibilità e alla disabilità di ognuno, da quella più complessa a quella più semplice come può essere un’allergia alimentare. Percorsi personalizzati e accessibili creati da Marco Lulli, Architetto specializzato in accessibilità e da Rocco Scarinci un informatico fabbricatore digitale.
La App suggerisce i percorsi pre-impostati ad esempio enogastronomici, in bicicletta, dei
musei, ecc. consente di organizzare un tour personalizzato scegliendo una serie di punti/mete e collegandoli attraverso un percorso (anche ad alta accessibilità).
Suggerisce punti di ristoro, servizi, monumenti, musei ed ogni altro sito di interesse turistico e guida l’utente anche attraverso un navigatore vocale e visualizzando i percorsi.
Per ogni oggetto, sia esso un ristorante o un museo fornisce, video, audio, foto ed una scheda completa che illustra anche il grado di accessibilità ed i servizi forniti, oltre alle peculiarità del luogo (es. menù, specialità ecc.)
InHandy è uno strumento che vuole essere da supporto al turismo, con particolare riguardo alle esigenze dell'utenza ampliata che in Europa viene stimata in circa 140 milioni di turisti. Una importante fascia di mercato che, se raggiunta, rappresenterebbe sicuramente un incremento del fatturato annuo per le attività turistiche pubbliche e private. Per distribuire InHandy sul mercato saranno utilizzati social network, attività di promozione con QR code e campagne di comunicazione. Premio €2000 + 6 mesi di insediamento al Polo Tecnologico lucchese

Il secondo classificato è il Team Scape3D” di Napoli con il progetto “Technoiconologia” un raccoglitore di tecnologia e emozioni che si ispira al concetto di Museo diffuso sul territorio. Premio €1000 + 6 mesi di insediamento al Polo Tecnologico lucchese.

Il terzo classificato è il Team ComunicaCORE di Firenze con il progetto “Colibrì” ad
uso e consumo del Turista che si crea un percorsi personalizzato in base a propri parametri e interessi. Premio €500 + 6 mesi di insediamento al Polo Tecnologico lucchese

Altri premi assegnati dal Polo Tecnologico lucchese alla squadra Levante di Bari con il progetto “GranTour2.0”, alla squadra “The two world” di Torino con il progetto “Inside Art” e la squadra “The STeam” di Lucca con il progetto “Drento e fora le Mura” per il legame sul territorio.


Creathon è la 24 ore non stop giunta alla seconda edizione e organizzata da Promo PA Fondazione in collaborazione con MiBACT, Camera di Commercio di Lucca, Polo Tecnologico Lucchese e con Fondazione Italiana Accenture come partner. 15 i Team di creativi, sviluppatori e “fabbricatori digitali” che si sono sfidati provenienti da Piemonte, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Sardegna, Campania, Puglia, per dar vita a prodotti virtuali e/o reali dedicati a turismo, cultura, musei, enogastronomia, territorio e hi tech con l’obiettivo di promuovere l’audience development della filiera Turismo, Cultura, Enogastronomia.

 

Fonte: LuBeC

Ultima modifica il Mercoledì, 14 Ottobre 2015 08:45

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo