NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 24 Settembre 2015 16:58

Augmented Heritage: piattaforma di incontro tra nuove tecnologie AR e beni culturali

La Fondazione I2CAT ha lanciato “Augmented Heritage”, una nuova piattaforma online dove le più eventi tecnologie di realtà aumentata e i beni culturali si incontrano.

Negli ultimi anni si sono viste esperienze di successo di applicazione di tecnologie innovative come realtà virtuale e aumentata in diversi settori (industria, marketing, medicina, etc), con risultati importanti anche in campi come il patrimonio culturale, la creatività e il turismo.

Gli sviluppi tecnologici permettono l'incremento della qualità dell'esperienza degli utenti sul patrimonio. Il contributo al miglioramento delle tecniche di conservazione e restauro e offre nuove prospettive in aree come la ricerca, il divertimento, l'educazione e il turismo. La nuova piattaforma AugmentedHeritage presenterà lo stato dell'arte su queste aree, mostrando la disponibilità delle tecnologie e gli esempio di queste applicazioni per l'arte e patrimonio.

AugmentedHeritage.net è il nuovo sito dove news, eventi e calls for papers, allineati con i temi, permetteranno ai professionisti di essere aggiornati sul settore.
Speciale attenzione verrà data alle aziende private e ai centri di ricerca creando una sezione market place dove tutte le organizzazioni che lavorano sia sulle tecnologie o sulle soluzioni e lo sviluppo del contenuto, possono esporre ed interagire con altri professionisti.
Facilitare l'interazione tra i professionisti nei settori tecnologici, patrimonio e turismo, è uno degli scopi di AugmentedHeritage e il suo network.

Esperti tecnici, manager dei beni culturali, professionisti del turismo, museum geeks, appassionati, etc…, tutti i cittadini appassionati sono invitati a raggiungere il network e condividere esperienze, ultime news e aggiornamenti.

AugmentedHeritage è stato realizzato nell'ambito dell'International Augmented Med (I AM), progetto di cooperazione internazionale finanziato dall'Unione Europea con lo scopo di riunire insieme esperti tecnici nelle tecnologie multimediali ed interattive e i responsabili nella promotion del turismo.

Dal 2012 al 2015, partner da 7 paesi del Mediterraneo hanno lavorato insieme per incrementare l'attrattività dei siti del patrimonio culturale e naturale come località turistiche.
Tali intensificazioni hanno impiegato una varietà di applicazioni multimediali avanzate (in particolar modo etniche di realtà aumentata) comprese tecniche interattive all'avanguardia.

 

Vai al sito: augmentedheritage.net

 

Fonte: I AM

 

Ultima modifica il Giovedì, 24 Settembre 2015 17:08

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo