NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

ARmedia 3D Tracker, nuova applicazione per i beni culturali in realtà aumentata

colosseo 3d inglobeE' stato presentato all'Augmented Worls Expo 2013 l'applicazione ARmedia 3D Tracker di Inglobe Technologies. Armedia 3D Tracker permette di riconoscere  e disegnare oggetti 3D complessi indipendentemente dalla loro grandezza o geometria. Una delle più interessanti dimostrazioni della tecnologia realizzate è quella relativa alla ricostruzione in realtà aumentata del Colosseo. Il video qui di seguito mostra il caso applicativo con il quale il monumento viene ricostruito agli occhi dello spettatore in pochi secondi a partire dall'immagine reale. 

Altre dimostrazioni sono state fatte all'AWE 2013 per 3D augmentation di una casa reale, grazie alla quale è possibile vedere i sistemi tecnologici installati e su un modellino in scala che evidenzia la possibilità di utilizzare la tecnlogia per tracciare oggetti a qualsiasi ordine di grandezza. Il tracker non subisce modificazioni alle condizioni di luce e permette di gestire facilmente i contenuti da associare alla visualizzazione dell'oggetto reale.

"Il 3D Tracker ARmedia è il risultato di un progetto di ricerca  i cui dettagli saranno rivelati nel corso delle prossime settimane". Sarà reso disponibile non solo come tool per utenti ma anche come software SDK per sviluppatori.

Gli aggiornamenti saranno disponibile alla pagina http://www.armedia.it/tracker.php

 

Fonte: Inglobe Technologies

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo