NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 17 Ottobre 2013 08:41

ArchxArch presenta il progetto Sapere Tecnico Condiviso

archxarchL'associazione culturale senza scopo di lucro ArchxArch - Archivi per l'Architettura è promotrice del progetto "Sapere Tecnico Condiviso", iniziativa co-finanziata dal Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito del progetto Smart cities and Social innovation. Il progetto è risultato vincitore nella sezione dedicata ai giovani under trenta.

La mission è la tutela, la diffusione e la condivisione dei saperi tecnici e storici che riguardano l'architettura ed il patrimonio costruito siciliano, attraverso un sistema di digitalizzazione e condivisione online. In particolare vogliamo proteggere gli archivi privati dalla dispersione e dal deperimento che spesso avviene durante i vari passaggi ereditari, sollevando in buona parte gli eredi stessi dall'onere di garantire l'accessibilità dei documenti.

Il progetto propone l'integrazione e la coordinazione tra tecnologie digitali e discipline storico/archivistiche, ed ha come obiettivo la costruzione di una piattaforma nella quale far convergere l’offerta dei detentori pubblici e privati di materiale di studio e la domanda di studiosi, progettisti, enti di tutela. A questo scopo si sta procedendo alla digitalizzazione dei supporti cartacei (cartografie, progetti, lucidi, fotografie) di alcuni archivi che hanno già fornito la loro disponibilità e si sta lavorando alla realizzazione di una piattaforma online in grado di ospitare questo materiale.

Il database è suddiviso in aree tematiche già individuate:

- Archivi Privati e professionali (dedicati ai professionisti/studiosi/collezionisti)

- Archivi di enti e pubbliche amministrazioni

- Percorsi tematici (dedicata a tematiche specifiche presentate con contenuti multimediali, ad esempio sono in lavorazione dei percorsi sulla città di Palermo ed in particolare sulla ricostruzione post-bellica)

- Sezione Iuniores (dedicata a giovani che vogliono condividere tesi di laurea, laurea specialistica e dottorato incentrate sul patrimonio costruito Siciliano)

- Arch2 books (sezione nella quale confluiscono indicizzazioni di riviste, estratti di articoli scientifici, libri usciti dalla produzione e non coperti da copyright o comunque autorizzati)

E' possibile aderire al progetto mettendo a disposizione il proprio materiale: questo verrà digitalizzato e riconsegnato , secondo modalità appositamente concordate, insieme ad una copia del formato digitale. La proprietà intellettuale rimane all’autore e le convenzioni sono estremamente flessibili. A distanza di un anno dall’avvio del progetto l'Associazione sta lavorando ad alcuni archivi professionali (Archivio professionale ing. B. Colajanni, Archivio professionale ing. arch. A. Cottone, Archivio Professionale ing. N. Vicari) e sono in trattativa delle convenzioni con alcuni enti (Ente Sviluppo Agricolo, Comune di Ribera, ecc). I documenti sinora acquisiti si collocano in un arco temporale che va dai primi decenni del Novecento agli anni novanta. La versione beta della piattaforma è in fase di sviluppo e sarà fruibile a breve. La fase pilota del progetto si concluderà nel maggio del 2015 e si spera nella massima adesione e sostegno da parte di tutti i potenziali partner. Partecipare al progetto Sapere Tecnico Condiviso è un modo per contribuire alla diffusione della cultura e tutelare il costruito: se ne tutela la storia preservando la documentazione dal deperimento dovuto al passare del tempo ed alla stessa consultazione; se ne tutela inoltre l'avvenire, favorendo la trasmissione della memoria di un passato senza il quale non si può ben "costruire" il futuro.

Poster

 

Fonte: ArchxArch
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo