NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues

Tecnologie per la valorizzazione e fruizione dei Beni Culturali al Forum TECHNOLOGYforALL

sguardo opera2La Conferenza Tecnologie per i Beni Culturali, una delle tre del Forum TECHNOLOGYforALL, è in programma il 5 Giugno 2014 ed inizierà con una Sessione Principale nell'Auditorium del Centro Congressi Frentani sul tema delle Tecnolgie per la Valorizzazione e fruizione dei Beni Culturali. La sessione inizierà alle ore 9.30 e si concluderà alle ore 13.00. 

 

Programma

Moderatore: Paola Guidi (Sole24Ore)

La ricerca nel campo delle tecnologie per la valorizzazione e la fruizione dei Beni Culturali - Sofia Pescarin (ITABC-CNR Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali)

Finestre virtuali fra Museo e Territorio: la valorizzazione del contesto etrusco di Sigliano - Sabrina Batino (Progetto TeCHe - Technologies for Cultural Heritage)

Web e App, la fruizione con le nuove tecnologie digitali - Elisa Bonacini (Istituto Euro Mediterraneo di Scienze e Tecnologie)

Promozione del patrimonio culturale di una nazione attraverso la partecipazione attiva dei cittadini, dal basso, utilizzando il web e i social media - Astrid D'Eredità (Lazio Ambassador Invasioni Digitali)

SMartART: fruizione e condivisione di informazioni museali mediante icone intelligenti - Paolo Mazzanti, Matteo Casini (Università degli Studi di Firenze)

eCultValue: New ways to access and experience Cultural Heritage - Roberto Santoro (ESOCE-NET European Society of Concurrent Enterprising Network)

Pipeline open e riuso di modelli 3D: da Apa ad Ati - Maria Chiara Liguori (Cineca Consorzio Interuniversitario)

 

ISCRIVITI AL FORUM

 

(Foto: Lo sguardo dento l'opera - Casa Museo Remo Brindisi)

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo