NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 30 Settembre 2010 10:26

OpenAIRE: I Paesi europei uniscono le forze per realizzare il pilota CE Open Access

Elena Latini

OpenAIRE (Open Access Infrastructure per la Ricerca in Europa) è un progetto triennale finanziato nell'ambito del 7 ° Programma Quadro della Commissione Europea che ha ora accolto il suo lavoro per l'attuazione Open Access su scala pan-europea. Questo sforzo ambizioso riunisce 38 partner provenienti da 27 paesi europei.

L'obiettivo principale di OpenAIRE è quello di sostenere il pilota Open Access, lanciato dalla Commissione europea nel mese di agosto 2008. Questo progetto, che copre circa il 20% del bilancio del 7PQ, impegna ricercatori di 7 aree tematiche (Salute, Energia, Ambiente, Information & Communication Technology, le infrastrutture di ricerca, scienze socio-economiche e umanistiche e scienza nella società) a depositare le loro pubblicazioni di ricerca in un accesso istituzionale o disciplinare Open repository, per essere realizzata a livello mondiale disponibili in full text.

OpenAIRE creerà strutture sottostanti per i ricercatori per aiutarli a conformarsi con il pilota attraverso il Sistema europeo di Helpdesk, costruire un portale OpenAIRE e e-Infrastrutture per le reti repository scientifica ed esplorare i servizi di gestione dati, insieme a 5 comunità disciplinari.

"L'implementazione di una infrastruttura a livello europeo per l'Open Access è una pietra miliare per il successo di Open Access," dice il Dott. Norbert Lossau, Coordinatore Scientifico del OpenAIRE e Direttore di Göttingen Stato e Biblioteca Universitaria, in Germania. "Il consorzio del progetto lavorerà in stretta collaborazione con la Commissione europea, il CER e molte altre parti interessate (come SPARC Europe, Liber, EUA) per raggiungere il più ampio impatto possibile".

Il consorzio del progetto comprende le migliori competenze disponibili per Open Access e le infrastrutture di repository in Europa e intende creare una struttura di supporto distribuito basato su una rete di uffici di collegamento che copre tutti i Paesi membri dell'Unione Europea più la Norvegia. I partner del consorzio sono stati identificati in ogni paese, o, nel caso del Lussemburgo, hanno assicurato il loro sostegno allo sviluppo e all'attuazione di strategie e servizi per Open Access che hanno guadagnato l'accettazione nella comunità internazionale dal 2003 (il lancio della Dichiarazione di Berlino).

Sito web:

www.openaire.eu

Ultima modifica il Domenica, 28 Ottobre 2018 12:04

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sea Drone Gallipoli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo