NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 10 Dicembre 2014 15:19

Fotografia digitale 2D e 3D, conferenza internazionale al Rijksmuseum

2and3d-photographyUna conferenza internazionale sulla fotografia digitale 2D e 3D si svolgerà al Rijksmuseum di Amsterdam il 15 e 16 aprile 2015 e sarà dedicato all'approfondimento delle best practice, i metodi di lavoro standardizzati e una varietà di applicazioni per i beni culturali, i professionisti della fotografia dell'arte, fotografi e manager di studi.

I fotografi professionisti si sono adattati con successo alle sfide poste dalla digitalizzazione di immagini, anche nella misura in cui un flusso di lavoro semplificato di dati, standardizzato, è stato sviluppato e integrato nella pratica. La fotografia digitale è emersa come un processo potente; appaiono regolarmente nuove applicazioni per la scienza, la ricerca e la conservazione di manufatti. I progressi si stanno muovendo molto velocemente, in modo tale che, come tutto sembra essere adeguatamente integrato nel nostro lavoro, nuovi progressi tecnici riguardano sviluppi in settori quali il restauro, la radiografia o la stampa 3D e sembrano apparire dal nulla. La comunità artistica e del patrimonio culturale ha imparato negli ultimi anni con una visione condivisa quello che sarebbero le migliori pratiche che devono essere applicate alle sfide presentate da tutte le nuove tecniche digitali che si presentano.

Questa conferenza ispirerà ad adottare metodi di lavoro standard esistenti, e ci sfidano ad adattarsi alle nuove possibilità digitali. Essa darà anche la possibilità di discutere come è possibile incorporare nuove tecniche in pratiche standard internazionali.

Il programma del mattino prevede presentazioni sulla fotografia di belle arti e beni culturali, migliori pratiche e delle nuove tecnologie. Il programma pomeridiano è composto di workshop condotti da fotografi del Rijksmuseum, il Victoria and Albert Museum e il Metropolitan Museum of Art. Gli esperti affronteranno nuove tecniche come la scansione 3D di oggetti e dipinti, e imaging multispettrale e iperspettrale. In aggiunta a questo, gli specialisti del settore della digitalizzazione e gestione parleranno della loro specializzazione.

La conferenza è organizzata dal Rijksmuseum, in collaborazione con l'Association for Historical and Fine Art Photography (AHFAP), il Metropolitan Museum of Art, The J. Paul Getty Museum, il Victoria and Albert Museum, Allard Pierson Museum, e la Fondazione DEN.
La lingua ufficiale sarà l'inglese.

La conferenza offre un'opportunità eccezionale e unica per lo scambio di conoscenze sulle pratiche esistenti e sviluppi futuri.

La conferenza si concluderà con una discussione su una serie di principi del Rijksmuseum. 

 

Argomenti della conferenza
Come viene utilizzata la nostra fotografia
La pratica quotidiana e i grandi progetti di digitalizzazione
Scansione 3D di oggetti e dipinti
Imaging Multispettrale ed iperspettrale
Fotografia dei Beni culturali e Architettura, ricostruzione
Pianificazione, organizzazione e conservazione (studio, archivio, DAM)
Workshop Hands On!
Principi Rijksmuseum

Sito web ed iscrizioni: https://www.rijksmuseum.nl/en/2and3dphotography

 

English Version

2+3D Photography – Practice and Prophecies

Rijksmuseum, 15–16 April 2015

Professional photographers have successfully adapted to the challenges presented by image digitization, even to the extent that a streamlined, standardized data workflow has been developed and integrated into practice. Digital photography has emerged as a powerful process. New applications for science, research, and object conservation appear regularly. Advancements are moving very fast, such that, just as everything seems to be properly integrated into our workflow, new technical advancements regarding developments in areas such as restoration, radiography, or 3D printing seem to appear out of nowhere. The lessons the heritage and fine art community has learned in recent years with a shared understanding of what would be best practice must be applied to the challenges presented by any new digital techniques that arise.

This conference will inspire us to adopt existing standardized workflows, and challenge us to adapt to new digital possibilities. It will also give us the opportunity to discuss how we can incorporate new techniques into international standards of practice.

The morning program will contain presentations on fine art and heritage photography, best practices and new technologies. The afternoon program is comprised of workshops conducted by photographers from the Rijksmuseum, the Victoria and Albert Museum, and the Metropolitan Museum of Art. Experts will address new techniques such as 3D scanning of objects and paintings, and multispectral and hyperspectral imaging. In addition to this, specialists in the area of digitization and organization will be speaking on their specialism.

The conference is organized by the Rijksmuseum, in cooperation with the Association for Historical and Fine Art Photography (AHFAP), The Metropolitan Museum of Art, The J. Paul Getty Museum, the Victoria and Albert Museum, Allard Pierson Museum, and The DEN Foundation.
The official language will be English.

Scope
The conference offers an outstanding and unique opportunity for exchanging knowledge on existing practices and future developments.

We will round off the conference with a discussion on a set of Rijksmuseum Principles. We, as hands-on users of digitization technology, can use these principles to take the initiative to convey our desires and expectations regarding the new technologies that developers will be presenting in the coming years.

The aim of this conference is to provide us with a framework for international compatibility on the best practice methods for digitizing our heritage, and to provide an exchange of ideas on how we should meet the challenges that lie ahead.

Conference Topics
How our photography is used
Daily practice and large digitization projects
3D scanning of objects and paintings
Multispectral and hyperspectral imaging
Cultural Heritage/Architecture photography and reconstruction
Planning, organization and preservation (studio, archive, DAM)
Workshops Hands On!
Rijksmuseum Principles
Preliminary conference information now available
The Rijksmuseum is pleased to present the preliminary conference information of the 2+3D Photography conference, 15–16 April 2015. Join us for two days of presentations and workshops on object photography, new innovative techniques, organization of workflows, studio planning, and implementation of a DAM system.

 

Web site: https://www.rijksmuseum.nl/en/2and3dphotography 

 

Fonte: Rijksmuseum

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:36

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo