NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Archaeology from the Sky, simposio a Roma

archaeology from the skyIl 28 Maggio 2014 alle ore 16:00 presso il Royal Netherlands Institute in Via Omero, 10 a Roma si svolgerà il "Symposium Archaeology from the Sky". L'evento vuole favorire la discussione sui recenti sviluppi nell'uso del telerilevamento e della fotografia aerea nella ricerca archeologica. Sono stati inviati relatori di altro profilo per approfodnire questo specifico tema. Il simposio è stato organizzato in collaborazione con G.Cantoor e T.D.Stek dell'Università di Leiden della MMasterclass Archaeology from the Sky.

Programma

- Rosa Lasaponara [CNR-IMAA (Istituto di Metodologie di Analisi Ambientale), Potenza IT]
On the use of active and passive satellite remote sensing in archaeology

- Fabio Remondino [3D Optical Metrology - Foundation Bruno Kessler, Trento IT]
The revival of photogrammetry for 3D reconstruction purposes - latest developments and achievements

- Stefano Campana [Dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti, Università di Siena IT]
Emptyscapes: Filling Empty landscapes, mapping the archaeological continuum

- Hector Orengo [University of Sheffield UK]
Remote sensing and the study of Mediterranean landscapes: moving forward through multidisciplinary approaches

 

Ulteriori informazioni

 

Fonte: ICCD, KNIR

 

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo