NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 25 Novembre 2013 09:28

Vietnam: la scansione laser “incontra” gli antichi imperatori

vietnam rilievo3dAll'interno di un progetto internazionale di recupero e valorizzazione della storica cittadella imperiale di Huế in Vietnam la società SI2G ha utilizzato un CAM2 Laser Scanner Focus3D. SI2G S.r.l., Sistemi Informativi Intelligenti per la Geografia, è uno Spin-off dell’Università Politecnica delle Marche nato nel 2008 su iniziativa di ricercatori con esperienza pluriennale nelle varie discipline per lo studio del territorio e dell'ambiente, a partire dall'informatica e dalla fotogrammetria.

L’impresa si occupa di acquisire, analizzare, elaborare, archiviare e distribuire “dati ambientali” in formato digitale, con un approccio sistemico integrato e multidisciplinare, fornendo servizi di telerilevamento del territorio, fotogrammetria, topografia, cartografia e ICT.

Eva Savina Malinverni, Professore associato di Topografia dell’Università Politecnica, spiega come mai SI2G abbia di recente investito in un Laser Scanner Focus3D, l’innovativo strumento di scansione laser della CAM2, che permette rilevazioni 3D con grande precisione e semplicità: “Dopo tanti anni di esperienza cartografica acquisita lavorando con diversi strumenti geodetici abbiamo deciso di ampliare le nostre conoscenze e le possibilità applicative in fatto di rilevazione, introducendo all’interno della nostra struttura un laser scanner”. La scelta è caduta sul CAM2 Focus3D, strumento che abbina a una elevata precisione di rilevazione una grande facilità d’uso. “Conoscevamo il laser scanner della CAM2 per precedenti collaborazioni ed esperienze. Ritenevamo che avrebbe potuto fare la differenza nella rilevazione di elementi architettonici, in particolare in progetti di ricerca internazionali. Oggi possiamo dire di aver fatto la scelta giusta: il Laser Scanner Focus3D può infatti essere adoperato in maniera davvero semplice, come una normale fotocamera digitale. Possiamo portarlo con noi ovunque, anche in aree difficilmente raggiungibili o in Paesi del secondo o terzo mondo in cui sarebbe difficile giustificare, anche solo dal punto di vista “burocratico”, l’utilizzo di apparecchiature ‘vistose’”.

CAM2 Laser Scanner Focus3D è in effetti uno strumento compatto, leggerissimo (appena 5 kg) e con ingombro assai ridotto pari a 24 x 20 x 10 cm. Un operatore lo può portare con sé sempre e ovunque. Inoltre, la tecnologia WLAN consente di avviare, arrestare, visualizzare o scaricare le scansioni a distanza.

vietnam rilievo3d 2Eva Savina Malinverni aggiunge: “Abbiamo acquistato il dispositivo lo scorso febbraio e in pochi mesi abbiamo preso dimestichezza e maturato la giusta esperienza. In particolare, CAM2 Focus3D ci è stato di fondamentale aiuto per due interessantissimi progetti che SI2G, in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche, ha svolto in Vietnam.» Si è trattato di attività svolte su iniziativa del Ministero degli Affari Esteri italiano (responsabile scientifico universitario il Prof. F. Pugnaloni) per la salvaguardia dei siti storici e architettonici nel mondo. «In particolare, ci siamo occupati delle carceri fortificate di Quảng Tri e della cittadella imperiale di Huế”. La città imperiale di Huế, dal 1993 dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è probabilmente il sito architettonico più grande e celebre di tutto il Vietnam: da qui governarono gli imperatori della dinastia Nguyen tra il 1802 e il 1945. Essa è costruita sul modello del Palazzo Imperiale di Pechino e presenta mura, fossati, porte fortificate, ponti e decorazioni che la rendono un luogo suggestivo, di grande interesse artistico e storico. “Tutta l’area – riprende la Professoressa – fu completamente distrutta durante la guerra del Vietnam, ed è ora in fase di restauro grazie alla sovvenzione di diversi sponsor internazionali. Noi, in particolare, abbiamo operato sulla cosiddetta ‘Porta Est’, elemento architettonico molto complesso costituito da decorazioni in maiolica e fregi di ogni tipo. La rilevazione sarebbe stata un’operazione davvero lunga e complicata se avessimo utilizzato le normali tecniche fotogrammetriche”.

CAM2 Laser Scanner Focus3D, invece, ha permesso all’equipe di SI2G di portare a termine il lavoro in poche ore e di ottenere con sole 17 scansioni risultati davvero sorprendenti: “Abbiamo rilevato la splendida Porta Est della città imperiale di Huế in pochissimo tempo, acquisendo una griglia 3D costituita da milioni di punti con una distanza di pochi millimetri l’uno dall’altro che ci ha permesso di ricavare una mesh 3D con texture fotorealistica in cui è possibile leggere ogni dettaglio di forma e colore delle strutture originali”. Hanno contribuito all’acquisizione e all’elaborazione dei dati anche il Prof. Fangi e i suoi collaboratori, gli Ingegneri Tassetti e Bozzi dell’Università Politecnica delle Marche. Malinverni conclude: “Non va dimenticato che abbiamo lavorato in condizioni critiche, in una zona ad elevato flusso turistico. Lo strumento non ha minimamente risentito della temperatura di quasi 40 gradi, né dell’elevatissimo tasso di umidità, pari a circa l’85%. CAM2 Laser Scanner Focus3D si è rivelato uno strumento molto maneggevole, utilizzabile anche in luoghi “scomodi” e difficilmente accessibili, semplice nel suo utilizzo e molto versatile. I nostri colleghi stranieri in Vietnam sono rimasti impressionati”.

 

QUATTRO BUONI MOTIVI

Eva Savina Malinverni, Professore associato di Topografia dell’Università Politecnica delle Marche, afferma:

1. “CAM2 Laser Scanner Focus3D è un dispositivo molto compatto e maneggevole come una normale macchina fotografica che può essere trasportato ovunque con la massima facilità”.

2. “Durante il suo utilizzo non necessita di dispositivi aggiuntivi, né di cavi, né di computer portatili. Può essere comodamente trasportato e utilizzato nei luoghi anche più ostici”.

3. “Lo strumento non risente delle condizioni climatiche e ambientali difficili”.

4. “Focus3D garantisce precisione di rilevazione millimetrica ed è davvero veloce; acquisisce infatti fino a 976.000 punti di misurazione al secondo”.

 

Fonte: CAM2 (www.cam2.it)

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo