NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Una mappa 3D dei portici di Bologna

portici-bolognaE' una mappa interattiva 3D dei portici di Bologna quella realizzata dal Dipartimento di Architettura dell’Alma Mater e il CINECA, in collaborazione con Bologna Global Strade, che si inserisce all'interno delle attività organizzate per la candidatura dei portici a Patrimonio Mondiale UNESCO.

"Attraverso la selezione di icone tematiche - si legge sul sito dell'Università - la nuova piattaforma grafica tridimensionale fornirà indicazioni all'utente sui contenuti culturali ricercati: notizie storiche, ricostruzioni 3D, eventi, segnalazioni. L’obiettivo è raccogliere dati di interesse sui portici di Bologna per valorizzare - in termini di accessibilità fisica e intellettuale- quel sistema di informazioni culturali e beni tangibili che è in loro racchiuso. Ciò, al fine di fornire una piattaforma di lavoro utile non solo a ricercatori e professionisti, ma anche a tutti i cittadini grazie all'alto grado di interattività con l'utente e alla capacità di connessione con i principali social network".

E' in fase di ultimazione la modellazione 3D di alcuni portici, nucleo della piattaforma realizzata dal centro di calcolo CINECA. Decisiva sarà la collaborazione di Bologna Global Strade, la società dedicata alla manutenzione stradale nel Comune di Bologna che faciliterà l'esecuzione dei rilievi con la posa dei divieti di sosta.


Fonte: UniBo

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo