NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 19 Gennaio 2015 12:23

Un drone per il rilievo della Pompei medievale

drone cerretoE' stato impiegato un drone per studiare la "Pompei medievale", una cittadina nel Sannio sepolta tra le macerie del terremoto che la colpì nel 1688. Il drone è stato dotato di una fotocamera e di lasereffettuare un rilievo della cittadina, Cerreto vecchia, parte medievale di Cerreto Sannita (provincia di Benevento). Le informazioni ottenute permeteranno di realizzare una ricostruzione virtuale dell’antica cittadina sepolta.


Il progetto prevede diverse fasi: attività di rilievo, scavi archeologici, messa in sicurezza dell’area, restauro degli edifici, catalogazione dei manufatti e delle opere rinvenute e la ricostruzione virtuale 3D del sito.
Il rilievo con drone (soprannominato "Indiana Jones")è stato realizzato dal distretto delle ‘citta’ del futuro’, Stress, uno dei sei distretti ad alta tecnologia della Regione Campania, in collaborazione con l’Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali del Consiglio Nazionale delle Ricerche. L’iniziativa rientra nelle iniziative del progetto Provaci (Tecnologie per la Protezione sismica e la Valorizzazione di Complessi di Interesse culturale), finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca, di cui Stress è capofila.
Ennio Rubino, Presidente del distretto, ha dichiarato che "Stress, a partire dal Progetto Provaci, ha avviato un percorso che punta a valorizzare le risorse investite nei programmi di ricerca attraverso azioni materiali nei diversi territori in cui opera. Con i progetti del Distretto si punterà a potenziare quest’azione attivando dimostratori in diverse province della Regione”. La dimostrazione che riguarda Cerreto medievale è realizzata in collaborazione con il Comune di Cerreto Sannita, Seconda Universita’ di Napoli, Gal Titerno, Agenzia di Sviluppo Locale.

Fonte: Meteoweb

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:36

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo