NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Venerdì, 17 Ottobre 2014 11:29

Indagini nei siti archeologici: nuovo Georadar per rilievi 3D in tempo reale

codevintec-gssi-sir4000SIR-4000 è la nuova generazione di Georadar ad elevate prestazioni: riprende tutte le potenzialità del precedente SIR-3000 fornendo in più una maggiore velocità di acquisizione e una prima elaborazione già in campo che permette di restituire una rapida interpretazione del dato.

Dotato di un corpo impermeabile e antiurto, trova applicazione in ambito archeologico, geologico, minerario, forense, cavità, nel rilievo di sottoservizi e indagini su strutture civili in muratura e calcestruzzo.

E' compatibile con tutte le antenne GSSI in commercio e con le future generazioni sia analogiche sia digitali come ad esempio la nuova doppia frequenza 300 mhz / 800 mhz.

  

SIR-4000 si interfaccia ai sistemi Gps, è fornito di display touchscreen 10,4” led con angolo di visuale e luminosità migliorati, un software di acquisizione con elevata capacità di elaborazione in post-processing che permette attraverso la nuova funzione "Quick 3D" di interpretare il dato in tempo reale, di avere la visualizzazione dei dati in 3D, l’individuazione della soglia di rumore, oltre a filtraggio, guadagno e migrazione.


georadar-gssi-sir4000     gssi-sir4000

Intuitiva e semplificata ulteriormente l'interfaccia utente di tipo plug-and-play che ora offre controlli dai feedback immediati e nuove icone di grandi dimensioni che consentono la lettura delle curve anche agli utenti non esperti. SIR-4000 è fornito inoltre di connessioni USB e Wi-Fi per il backup rapido dei file.



Info su www.codevintec.it 

 

Fonte: Codevintec

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:35

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sea Drone Gallipoli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo