NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 24 Settembre 2018 15:21

CAM2 presenta SCENE 2018 con CAM2 Laser-HDR e scansione ad alto livello di dettaglio

Redazione Archeomatica

CAM2 (filiale italiana del gruppo FARO) annuncia il lancio di SCENE 2018, piattaforma software strettamente integrata e progettata appositamente per la serie di scanner laser CAM2 Focus.

Questo prodotto rappresenta un notevole passo avanti nell'acquisizione dei dati della realtà in 3D e del progetto Traceable ConstructionTM promosso da CAM2, in cui la strategia, lo sviluppo e l'esecuzione del progetto si basano sull'ottimizzazione dell'intero ciclo di interoperatività delle soluzioni di costruzione AEC.

Un nuovo standard nella fotografia HDR
La nuova funzione CAM2 Laser-HDR (in attesa di brevetto) di SCENE 2018 migliora le tecniche HDR di multi-esposizione tradizionali, combinando in modo intelligente un'immagine ricavata da una scansione laser e una fotografia grazie a un processo proprietario di. Questo si traduce in un'immagine HDR laser, da colori e dettagli sorprendenti anche negli ambienti più difficili. Questa funzione avanzata è completamente retrocompatibile e consente quindi a tutte le generazioni di prodotti laser scanner CAM2 Focus di ottenere risultati HDR eccezionali in tempi notevolmente più brevi. Infine, nonostante il tempo di registrazione (5 volte più veloce rispetto al tradizionale HDR) e il volume di dati (150 MB per scansione) siano notevolmente ridotti, tutti i dettagli dell'immagine vengono acquisiti in un'unica ripresa e la funzionalità può essere utilizzata anche se il laser scanner non supporta l'HDR come impostazione predefinita.

Aumento della produttività grazie alla scansione ad alto livello di dettaglio
Aree definite, come i punti di registrazione, possono ora essere acquisite con una risoluzione più elevata a grande distanza dalla stessa posizione di scansione. Gli utenti di CAM2 Focus S150 e S350 ora beneficiano di un notevole risparmio di tempo in loco, almeno 1,5 volte più veloce rispetto a quando era necessario eseguire scansioni ad alta risoluzione in modo continuo. Inoltre, poiché il flusso di lavoro di registrazione è ora completamente automatizzato (ossia non è necessaria alcuna interazione manuale per elaborare dati di scansione ad alto dettaglio su un PC/una workstation in loco), la produttività sul campo e in ufficio viene migliorata in modo ancora più sostanziale.

Efficienza grazie a immagini panoramiche a colori
SCENE 2018 consente di esportare un'immagine a colori con risoluzione completa, indipendentemente dalla risoluzione di scansione. Nelle situazioni in cui sono richiesti colori ad alta risoluzione ma non una scansione ad alta risoluzione, è possibile risparmiare fino all'80% di tempo.

Prestazioni e stabilità migliorate
Le visualizzazioni rapide di scansione vengono aperte molto più rapidamente e gli utenti possono iniziare a lavorare sui dati in metà del tempo rispetto al passato. I progetti di scansione possono essere esportati fino al 75% più velocemente, per essere condivisi in modo più efficiente con gli stakeholder del progetto tramite le piattaforme CAM2 WebShare Cloud e SCENE 2go.

Esperienza di realtà virtuale (RV) migliorata
SCENE 2018 si basa sulla RV introdotta per la prima volta in SCENE 7.1 nel 2017. In primo luogo, consente un'esperienza ancora più naturale e coinvolgente, con un numero significativamente inferiore di casi di cinetosi basati su test rigorosi condotti sugli utenti. Inoltre, consente un utilizzo della RV più efficace, grazie a una migliore compatibilità con i visori Microsoft Mixed Reality di prezzo medio. Insieme, questi miglioramenti dovrebbero facilitare l’adozione di SCENE abilitato alla RV, come strumento per rendere efficiente il flusso di lavoro in tutta l'industria AEC.

"I miglioramenti di SCENE 2018 e i vantaggi che ne derivano per gli scanner a lungo raggio di CAM2 offrono un altro contributo significativo al miglioramento della qualità e dell'efficienza lungo l'intero ciclo di vita della costruzione", ha dichiarato Andreas Gerster, vicepresidente della divisione Global Construction BIM. "Si tratta di un ulteriore passo avanti nel realizzare la nostra visione di Traceable Construction™ acquisendo ed elaborando la realtà in 3D e poi condividendo le informazioni attraverso soluzioni best-in-class strettamente integrate e senza soluzione di continuità".

Per ulteriori informazioni consultare il sito http://www.faro.com 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo