NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Nasce ASSORPAS, l'associazione Italiana per i Light RPAS Remotely Piloted Air System

ASSORPAS logoASSORPAS è la prima Associazione italiana nata per aggregare le imprese operanti nel settore dei piccoli velivoli a pilotaggio remoto (micro e mini UAV, altrimenti detti “droni”). La compagine dei soci fondatori è composta sia da costruttori che da operatori di sistemi volanti a pilotaggio remoto (RPAS - Remotely Piloted Air System) uniti nello scopo di prendere parte in modo attivo e condiviso alla definizione ed allo sviluppo di un settore con notevoli prospettive di crescita.

Gli ambiti d’utilizzo di questi sistemi sono d’interesse strategico per la collettività: protezione civile, monitoraggio e gestione di situazioni critiche, indagini ambientali, cartografia, sicurezza in impianti e cantieri, ripresa di immagini a fini scientifici, documentativi o promozionali. 


ASSORPAS intende (citando gli Scopi previsti nel suo Statuto) “favorire lo sviluppo di un mercato settoriale corretto ed armonico, nel rispetto della libera concorrenza fra gli attori in gioco e delle garanzie di sicurezza di prodotto e di esercizio”, operando nell’interesse sia di chi in questo mercato lavora (in genere piccole aziende animate da grande spinta innovativa ed imprenditoriale), che dei possibili fruitori dei servizi offerti, che infine dell’intera cittadinanza.

ASSORPAS ha già avviato contatti sia a livello nazionale con ENAC (l’Ente preposto a definire la normativa che regolerà il settore in Italia) che con le organizzazioni internazionali operanti nel mondo degli RPAS (UVS International, dove è entrata a far parte del Coordinamento Internazionale, ed EUROCAE), ed infine con le altre simili Associazioni nazionali già presenti in altri Paesi.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

(Fonte: Rivista GEOmedia, ASSORPAS)

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo