NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

International Conference on Cultural Heritage - Euromed 2012

Si svolgerà a Lemesos a Cipro tra il 19 ottobre e il 3 novembre 2012 la quarta edizione dell'International Euro-Mediterranean Conference (EuroMed 2012). 
Il convegno si concentrerà sulla ricerca multidisciplinare sul patrimonio culturale materiale e immateriale, l'uso di tecnologie all'avanguardia per la protezione, la conservazione, la digitalizzazione diffusa, la visualizzazione e presentazione dei contenuti del patrimonio culturale (siti archeologici, manufatti, monumenti, biblioteche, archivi, musei, ecc.). 
L'evento è destinato a coprire argomenti di ricerca dimostrando l'accettabilità di nuovi approcci e nuove tecnologie sostenibili dalla comunità degli utenti, le PMI, i proprietari, i gestori e conservatori del patrimonio culturale.
Il convegno è un'opportunità di incontro e scambio del know-how ed esperienze tra tutti coloro che lavorano nell'ambito della valorizzazione, tutela e conservazione del patrimonio culturale. 
Verranno coinvolti i rappresentati di enti, istituzioni culturali, professionisti provenienti da diversi ambiti (architettura,ingegneria, ricerca scientifica). 
Quest'anno Euromed si propone di coinvolgere un numero più ampio di paesi in modo da espandere il proprio respiro internazionale e raccogliere le diverse esigenze ed esperienze da diverse parti del mondo. 
La scadenza per la presentazione dei contributi è il 28 maggio 2012. 

Per ulteriori informazioni ed iscrizioni visitare il sito ufficiale dell'evento: www.euromed2012.eu

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo