NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Gorgias un sistema economico di spettroscopia a riflettanza

Gorgias, è un  sistema di spettroscopia a riflettanza per professionisti dell'arte. Usa un semplice software e ha un sacco di funzioni specificamente progettate per l'esame d'arte.

Nell'analisi di opere policrome, tra le tecniche disponibili in una versione portatile, la spettroscopia a riflettanza (RS) è stata riconosciuta come un potente strumento per l'identificazione dei pigmenti. Il vantaggio peculiare di questo metodo rispetto alle altre spettroscopie più comunemente utilizzate, come XRF e Raman, è che l'apparecchiatura RS può essere assemblata con componenti a costo relativamente basso. La spettroscopia di riflessione mostra, per ogni lunghezza d'onda, il rapporto tra l'intensità della luce riflessa e della luce incidente, misurata rispetto a un riferimento bianco standard (riflettanza). Gli spettri di riflettanza forniscono informazioni utili per l'identificazione dei pigmenti.

Il sistema di spettroscopia di riflettanza di Gorgia ha 3 componenti. Uno spettrometro professionale, una comoda sonda in fibra e una sorgente luminosa compatta. Lo spettrometro di riflettanza copre la gamma spettrale 300-1000 nm con una risoluzione di 2 nm. Ha una nuova elettronica a 16 bit per un segnale migliore e meno rumore. Si può collegare direttamente al un laptop con un semplice cavo USB e iniziare ad analizzare le opere d'arte. E' portatile  per progetti sul campo, pesa solo 430 grammi e si adatta al palmo della mano. Al suo centro è un array lineare con 3648 pixel, per spettri professionali di riflettanza di alta qualità. Il sistema consente di misurare in qualsiasi posizione grazie alla sua comoda sonda in fibra di riflettanza.

https://chsopensource.org/reflectance-spectroscopy-system/

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo