NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 19 Maggio 2016 16:09

American Friends of LoveItaly! per la salvaguardia del patrimonio culturale italiano mediante il crowdfunding

Italian Brand Factory annuncia l’apertura a Washington DC, capitale degli Stati Uniti, di “American Friends of LoveItaly!”, associazione non profit di diritto americano, che raccoglierà contributi da privati e aziende americane, amanti dell’arte e della cultura artistica italiana. L’obiettivo di LoveItaly! è quello di creare una comunità globale che partecipi attivamente alla salvaguardia del patrimonio culturale italianoattraverso la potente energia del crowdfunding e con il faro della totale trasparenza e tracciabilità dei fondi raccolti.
L’apertura della non profit americana rappresenta una tappa fondamentale per lo sviluppo globale di questa iniziativa che, grazie all’utilizzo di nuove tecnologie digitali, mira a creare una vera rivoluzione nel nostro paese.


Cosa c’entra il venture capital con tutto ciò? Lo spiega Alessandro Martello, Partner di Italian Brand Factory: “Siamo orgogliosi di essere fra i fondatori di LoveItaly!. Questa iniziativa si sposa perfettamente con i nostri ideali. L’Italia, oggi come in passato, è sempre riuscita a creare opere e prodotti di altissima qualità. Attraverso LoveItaly! cerchiamo di riportare i capolavori dei nostri maestri allo splendore di un tempo e oggi con l’apertura negli States, vogliamo valorizzarli in ambito internazionale… Esattamente come in Italian Brand Factory facciamo con le start up del made in Italy!”.
Domenico Laudonia, Co-Founder e Partner di Italian Brand Factory, così sull’apertura oltreoceano: “Il nostro obiettivo è quello di attirare non solo i milioni di visitatori che vengono in Italia ogni anno ma anche il numero incalcolabile di persone e di organizzazioni che sono appassionati di storia e della cultura italiana”.

Prime grandi opportunità per American Friends of LoveItaly saranno il restauro del Cubicolo 3 della Domus del Centauro a Pompei, una lussuosa stanza del II secolo a.C., l’età d’oro dell’antica città vesuviana; e il restauro, ad opera dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro, del “Tiaso Marino”, un sarcofago di età imperiale custodito nella Galleria Nazionale di Arte Antica di Palazzo Corsini a Roma. Sono solo i primi di numerosi interventi che LoveItaly! ha in programma di realizzare.
Da oggi, ogni cittadino o azienda americana può dare il proprio contributo in modo semplice, chiaro e trasparente, ma soprattutto… Fiscalmente deducibile anche negli Stati Uniti!

 

Vai al sito http://loveitaly.org/it/sostienici/american-friends-of-loveitaly/

Approfondisci: LoveItaly! Nuova iniziativa per il crowdfunding a favore del patrimonio culturale italiano

 

Fonte: Italian Brand Factory

Ultima modifica il Giovedì, 19 Maggio 2016 16:27

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo