NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Venerdì, 10 Giugno 2016 16:19

Tecnologia e innovazione per il Museo Lamborghini

Un nuovo allestimento più innovativo ed emozionale per il Museo Lamborghini grazie alle competenze tecnologiche e creative di ETT S.p.A. che ha arricchito il progetto con il proprio stile e know-how, frutto di una lunga esperienza nel settore della valorizzazione museale.

Da oggi sarà infatti disponibile un nuovo percorso che attraverso video emozionali, sistemi di interazione naturale e ambientazioni virtuali, guida il visitatore a ripercorrere una panoramica completa della storia della Lamborghini e del suo mito. Dal videowall che accoglie il visitatore con il veloce passaggio, in una ambientazione tipicamente emiliana, di una Aventador ed una Huracán immergendolo nella sonorità inconfondibile delle vetture Lamborghini si passa infatti all’”Albero Genealogico”, un grande art wall, dalla grafica suggestiva, che ricostruisce la storia del brand attraverso tutti i modelli realizzati in oltre 50 anni. Quattro monitor permettono infatti di scoprire, una per una, le auto del marchio del Toro, anche in funzione delle loro caratteristiche tecniche e costruttive.

 

Museo-Lamborghini-1

Museo-Lamborghini-2

 

Al primo piano del Museo ETT si è occupata del riallestimento dell'area Squadra Corse di Lamborghini, arricchendola di numerose esperienze multimediali, quali monitor per l’accesso al sito web di Squadra Corse, due postazioni di realtà virtuale con Samsung Gear VR per provare l’emozione di un giro di pista a bordo di una Lamborghini Super Trofeo stando seduti sul sedile originale della Huracán e un video wall che trasporta il visitatore nella realtà del Super Trofeo con i filmati  delle gare più recenti. Sempre a cura di ETT, la vetrina interattiva con l’esposizione di due modelli delle Huracán dei campionati internazionali Gran Turismo e del Super Trofeo e i relativi volanti, che consentono agli appassionati di sperimentare le funzionalità messe a disposizione dei piloti in gara.

 

Museo-Lamborghini-3

Museo-Lamborghini-4

 

Per gli allestimenti ETT si è avvalsa della consulenza dello Studio di Architettura Go-Up di Genova e della collaborazione di ABS Group che ha prodotto undici pareti luminose, lunghe fino a 27 metri, realizzate con profili in alluminio, rivestimenti in tessuto e sistema di illuminazione a LED. Tutti gli elementi che compongono le pareti sono stati studiati e ingegnerizzati dall'azienda, compreso il sistema di retroilluminazione, che esalta e valorizza i colori e le grafiche stampate sui teli.

Portare la tecnologia all’interno dei musei per accrescere l’esperienza dei visitatori è un elemento caratterizzante della creatività di ETT, un approccio dove l’ampio ricorso alle soluzioni più innovative è sempre volto a migliorare l’esperienza di visita per tutte le tipologie di pubblico, a facilitare l’accesso ai contenuti e a favorire la scelta di percorsi personalizzati, cercando di rendere la visita del museo un’esperienza ricca e indimenticabile.

 Museo-Lamborghini-8

 

Fonte: ETT S.p.A. (www.ettsolutions.com)

 

Ultima modifica il Venerdì, 10 Giugno 2016 16:47

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo