NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 15 Ottobre 2014 11:49

La Soprintendenza SBSAE delle Marche e Univpm lanciano la prima App Città Ideale

Ramona Quattrini

app-citta-ideale

Lunedì 27 Ottobre verrà presentata a Urbino, presso il Palazzo Ducale, la App Città Ideale. La Città Ideale, la celebre icona del Rinascimento custodita alla Galleria Nazionale delle Marche di Urbino da oggi può essere direttamente esplorata a Palazzo Ducale in realtà aumentata con due nuove App (App Città Ideale e Città Ideale AR) scaricabili dall’Apple Store.

L'App, unica nel suo genere a sfruttare nuove tecnologie di realtà aumentata applicate a un dipinto, è stata voluta dalla Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici delle Marche in collaborazione con l'Università Politecnica delle Marche e realizzata, insieme alla Soprintendente Maria Rosaria Valazzi, da un gruppo di docenti e ricercatori di Univpm da tempo impegnati nello studio di nuove soluzione di fruizione di beni artistici: Paolo Clini, Emanuele Frontoni, Ramona Quattrini e Roberto Pierdicca. L’app consente di conoscere questo capolavoro in modo semplice e intuitivo. Le sezioni relative ai contenuti sono ricche di approfondimenti e curiosità sull'opera.

La barra delle funzioni consente all'utente di fruire l'arte in un modo divertente ed innovativo attraverso la realtà aumentata, la visualizzazione in HD, il tour panoramico nelle stanze di Palazzo Ducale e la condivisioni nei principali social network. In particolare la visualizzazione ad alta risoluzione consentirà di cogliere e di godere di dettagli non percepibili ad una visione tradizionale dall’occhio umano, vedendo il quadro solo come il pittore poteva vederlo e consentendo così di spettacolarizzare e affascinare l’incontro con una delle opere d’arte più significative della nostra civiltà.

La pubblicazione della App costituisce il primo atto concreto dell’Accordo quadro per attività di collaborazione scientifica per lo “Sviluppo di tecnologie digitali destinate alla valorizzazione e alla fruizione della Galleria Nazionale delle Marche” tra la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici delle Marche, Università Politecnica delle Marche di Ancona, Università degli Studi di Urbino “Carlo BO” e Università “Alma Mater Studiorum” di Bologna.

L’accordo prevede di trasformare Palazzo Ducale di Urbino in un nuovo laboratorio di sperimentazione tecnologica per la conoscenza e la comunicazione del patrimonio architettonico e artistico: la App Città Ideale rappresenta un primo progetto pilota.

Disponibile gratuitamente su Apple Store per Ipad, la nuova applicazione si distingue per la sua grande intuitività e facilità di utilizzo ed è destinata a soddisfare le esigenze di tutte le tipologie dei visitatori della Galleria Nazionale delle Marche Quella sulla Città ideale è la prima di una serie di app che saranno realizzate sui dipinti più preziosi della Galleria Nazionale delle Marche.

L'app è scaricabile su iTunes 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:35

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo