NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Ancora aperta la mostra multimediale Van Gogh Alive

Van Goh AliveE'aperta presso la Fabbrica del Vapore a Milano fino al 9 marzo la mostra Van Gogh Alive nasce per proporre "un nuovo modo di vivere e conoscere l'arte: affascinante ed educativo". La mostra è Van Gogh Alive è patrocinata dalla Provincia di Milano, Assessorato all’Istruzione e all’Edilizia Scolastica, Van Gogh Alive Lab, realizzato grazie alla sponsorship di Winsor & Newton, è patrocinato dalla Regione Lombardia, Assessorato all’Istruzione, Formazione e Lavoro.

L'allestimento è costituito da più di 3000 immagini proiettate in altissima definizione grazie alla tecnologia SENSORY4 che compongono un particolare museo multimediale dedicato all'artista per offrire "un viaggio attraverso l'universo creativo e visionario dell'artista: dagli intensi cromatismi, alla tumultuosa vicenda esistenziale".
La tecnologia SENSORY4 è basata sull'impiego di "40 proiettori ad alta definizione, una grafica multi canale e un suono surround come quello delle sale cinematografiche. Per questo motivo è stato definito come uno dei più coinvolgenti ambienti multi screen al mondo. Immagini enormi, nitide e cristalline, così reali da desiderare di toccarle con mano, illumineranno schermi e superfici, realizzate su misura per lo spazio della Fabbrica del Vapore".


La mostra Van Gogh Alive vuole offrire al pubblico un'esperienza di fruizione immersiva delle opere di Van Gogh tra cui: i Mangiatori di Patate, ai celebri Girasoli - da cui Van Gogh si sentiva irresistibilmente attratto, tanto da scrivere “Il Girasole, in un certo senso, mi appartiene” - dalle Notti Stellate allo struggente, ultimo quadro, Campo di Grano con Corvi.
Il percorso di visita è suddiviso in “movimenti” ed è arricchito dalla proiezione dei disegni delle opere, in modo da permettere una più ampia consocenza delle opere esposte, e da brani tratti dalle lettere in modo da approfondire la vita dell'artistca.

"L’alta definizione delle immagini proiettate permette, inoltre, una visione inedita e ravvicinata dei dettagli delle opere, della straordinaria tecnica, del peculiare e avanguardistico per il suo tempo utilizzo del colore". 

 

Fonte: Van Gogh Alive (www.vangoghalive.it)

 

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
Sea Drone Gallipoli
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo