NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 19 Aprile 2017 09:55

Un webGIS per la catalogazione e divulgazione dei dati archeologici del Santuario di Santa Vittoria di Serri

Redazione Archeomatica

La Piattaforma Serri WebGIS ha l'obiettivo di fornire strumenti Web e GIS per la produzione, catalogazione e divulgazione dei dati archeologici relativi al Santuario di Santa Vittoria di Serri.

Le ricerche condotte fin dai primi anni del Novecento da Antonio Taramelli hanno messo in luce numerose strutture monumentali e migliaia di reperti archeologici che costituiscono un enorme patrimonio di informazioni attualmente non ancora organizzato in una banca dati strutturata. 

Gran parte dei dati sono desumibili da resoconti testuali delle attività di scavo e da dati editi su pubblicazioni e/o da cataloghi accessibili.
Serri WebGIS oltre a fornire uno strumento di gestione del dato, dalla sua produzione sino alla sua consultazione, vuole permetterne anche l'esportazione verso i cataloghi nazionali e europei tenendo presente gli standard definiti a livello nazionale dall'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD) e a livello europeo dal progetto AIRADNE (http://www.ariadne-infrastructure.eu/) e nell'ontologia CIDOC-CRM (International Comitee for DOCumentation - Conceptual Reference Model) .
Come prima fase della realizzazione della piattaforma sono stati implementati i prototipi di due strumenti che sono fondamentali per raggiungere gli obiettivi prefissati e cioè uno strumento terminologico (http://gisepi.crs4.it/) che permetta di relazionare i termini trovati nel testo con i termini definiti nei vocabolari in uso in ICCD e con i concetti definiti nell'ontologia CIDOC CRM. Il secondo prototipo serve a fornire o validare, tramite operatore, la georeferenziazione di porzioni di testo. Tali strumenti sono applicati nell'analisi del testo dei resoconti delle attività di scavo per documentare i beni mobili o immobili rinvenuti e la loro localizzazione.

Consulta il Serri webGIS.

(Fonte: CRS4)

Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 11:55

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
archeomatica su twitter
http://www.digitalmeetsculture.net
UAV Expo Europe

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo