Venerdì, 30 Settembre 2016 11:02

Tecnologie interattive e ambienti virtuali per il nuovo Acquario Multimediale del Comune di Diamante in Calabria

Inaugura domenica 2 ottobre alle ore 11:30 il nuovo Acquario Multimediale del Comune di Diamante, un nuovo centro per la valorizzazione del territorio, fortemente voluto dall’Amministrazione comunale di Diamante e finanziato dal  Programma Operativo Regionale Calabria  FESR 2007 -  2013 Linea di intervento:  5.2.3.2 – PISL: Welcome Costa dei Cedri, Porta di Apollo.

L’Acquario Multimediale sorge nello splendido scenario del Parco “Enzo La Valva” e nasce per promuovere il Parco Marino Regionale Riviera dei Cedri, svelare le bellezze dell’Isola di Cirella, della Città di Diamante e dei loro fondali e per raccontare le peculiarità del Pollino avvalendosi  del know how tecnologico di ETT S.p.A, azienda digitale creativa, che ne ha progettato e ideato gli allestimenti.

Un percorso di educazione all’ambiente che si svilupperà nelle sale dell’Acquario e attraverso SETTE macro aree con l’ausilio di 6 postazioni touch screen, monitor e di una sala cinema in 6D a 8 posti. Grazie alle soluzioni multimediali proposte, i visitatori dell'Acquario Multimediale saranno coinvolti in maniera semplice e immediata e avranno la possibilità di conoscere il territorio in una modalità dinamica e interattiva.

LA VISITA

Dopo un excursus sull’ambiente marino che caratterizza Diamante e Cirella il visitatore potrà conoscere più da vicino flora e  fauna tipiche degli ambienti sottomarini e le peculiarità dell’isola attraverso un video emozionale. Dopo aver approfondito questi aspetti potrà “immergersi” nei fondali antistanti l’Isola stessa e nuotare assieme agli abitanti degli abissi grazie a un innovativo Cinema 6D a 8 posti. Riemerso da questa esperienza subacquea, il visitatore tornerà sulla terraferma per scoprire le bellezze e le tradizioni di Diamante. Tramite una postazione touch potrà infatti accedere a una collezione di immagini che ne ripercorrono cultura e tradizione. Da Diamante la visita prosegue sul Pollino e – più in generale – torna indietro nel tempo per approfondire la storia dell’ambiente che ci circonda a partire dal Big Bang. Un viaggio nel tempo utile per comprendere come sia necessario preservare la natura e l’habitat che ci circondano e puntare su un futuro ecologicamente sostenibile. Ultimata questo percorso di gioco e di approfondimento la visita interna si conclude con una postazione dedicata ai piatti tipici del territorio della Riviera dei Cedri. Il visitatore non solo avrà la possibilità di scoprire le principali ricette ma potrà “ammirare” famosi chef impegnati nella preparazione di questi piatti. Il percorso si conclude all’esterno dove il visitatore dovrà cercare “antichi reperti” e testare la propria conoscenza tramite quiz tematici.

Sito web dell'Acquario Multimediale: www.acquariomultimediale.it

Fonte: ETT SpA (www.ettsolutions.com)

Ultima modifica il Venerdì, 30 Settembre 2016 11:13

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
archeomatica su twitter
UAV Expo Europe
http://www.digitalmeetsculture.net