NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 11 Aprile 2016 10:25

Perugia: sussidi multimediali per scoprire il patrimonio culturale diocesano

Lo scorso 7 aprile presso il Centro Mater Gratiae in Montemorcino di Perugia si è svolta la presentazione dei sussidi multimediali per il Giubileo della Misericordia con l’esposizione di alcune importanti novità, tra cui il “Virtual Tour” e l’App del Giubileo. Durante la conferenza stampa sono intervenuti il vescovo ausiliare mons. Paolo Giulietti e i responsabili dei Servizi informatici della CEI e diocesano di Perugia, Giovanni Silvestri e Massimo Cecconi. Nel corso della conferenza stampa è stato presentato l’evento culturale “Abramo, la nascita dell’io”, con la presenza di Alessandra Vitez, responsabile dell’Ufficio mostre del Meeting di Rimini.

«I nostri beni culturali sono strumenti di catechesi e di evangelizzazione – ha affermato mons. Paolo Giulietti –. Valorizzare i nostri tesori ed i nostri beni, puntando su queste nuove tecnologie, ci permette di avere occasioni per metterli a frutto. La Diocesi ha scelto di realizzare questi strumenti all’avanguardia affinché siano disponibili all’utilizzo di tutti, mantenendone la valenza pastorale». Una scelta, quella del “Virtual Tour”, dettata dal desiderio di mantenere una Chiesa al passo con i tempi, come ha spiegato il dott. Silvestri: «Esiste una banca dati sul web in cui è possibile consultare i beni culturali della varie diocesi di Italia; ma anche la creazione dell’applicazione del Giubileo è un chiaro segnale della direzione scelta dalle diocesi, in particolare dalla quella di Perugia».

La novità più importante del progetto “Virtual Tour” è l’utilizzo del visore di realtà virtuale che, attraverso l’elaborazione di fotografie a 360°, permette all’utente di compiere una visita estremamente realistica ed interattiva dell’ambiente, con l’obiettivo di valorizzare il vasto patrimonio artistico diocesano, realizzando visite dei siti più importanti ed approntando dei percorsi tematici collegati tra loro. I percorsi sono visitabili sul sito percorsi.diocesi.perugia.it. Protagonista anche il cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti, presente all’incontro con gli operatori dei media, autore del l’applicazione primo tour virtuale attraverso il visore 3D.

L’applicazione, spiegata da mons. Giulietti, presenta i vari percorsi giubilari da poter offrire ai pellegrini ed ogni itinerario include un approfondimento specifico storico-culturale rispetto ai luoghi da visitare, ma sono disponibili anche molti altri materiali inerenti il Giubileo della Misericordia. L’applicazione che è sugli store Apple ed Android, e presto disponibile per Windows Phone, si chiama “Giubileo della Misericordia PG”.

Questi nuovi strumenti multimediali dell’Archidiocesi sono stati realizzati con il supporto tecnologico del Servizio informatico della CEI e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

Accanto agli strumenti multimediali, la Diocesi ha promosso, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura del Comune di Perugia, la mostra “Abramo, la nascita dell’io”. «Abramo è un tema molto importante – ha spiegato Alessandra Vitez – la scelta di questa figura significa partire dalla riflessione sulla scoperta dell’io, nella sua identità e nel suo rapporto con Dio». L’evento culturale si pone come percorso artistico e spirituale e sarà ospitato nella Sala della Cannoniera della Rocca Paolina dall’8 al 17 aprile, visitabile, con ingresso gratuito, dalle ore 11 alle ore 20 tutti i giorni. Informazioni aggiuntive disponibili sul sito http://abramo.diocesi.perugia.it.

 

Fonte: Arcidiocesi di Perugia

Ultima modifica il Lunedì, 11 Aprile 2016 10:51

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo