NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 11 Dicembre 2013 09:14

Un museo virtuale per l’arte e l’architettura gotica senese

innovare-senza-tradire 12dicembreGiovedì 12 dicembre 2013 si terrà la giornata organizzata dal dipartimento di Scienze storiche e dei beni culturali dell’Università di Siena “Innovare senza tradire. Arte, archeologia, storia”, organizzata per approfondire il tema dei beni culturali e delle tecnologie digitali applicate e sostenere il progetto del museo virtuale dell’arte e dell’architettura gotica senese SENAE virGO”.

 

"SENAE virGO vuole proporsi come un laboratorio per un ampio progetto culturale: creare un vero museo in cui la ricerca scientifica abbia un ruolo preponderante, in cui la ricchezza di informazione sia utile agli studiosi e ai ricercatori di tutto il mondo, e allo stesso tempo sia fruibile dal largo pubblico. Il progetto del museo del gotico senese, che sarà lanciato con la giornata di giovedì, si propone come un nuovo e interessante contributo che il mondo universitario può dare a Siena e alla candidatura della città a Capitale Europea della Cultura 2019".

L'evento si svolgerà la mattina presso l'auditorium Santa Chiara e nel pomeriggio, dalle ore 16.00, presso la sala del Mappamondo di Palazzo Pubblico.

"Il convegno, a cui parteciperanno studiosi di fama nazionale e internazionale, tra i quali Dominique Thiebaut, conservatore generale del settore Pittura del Museo del Louvre, Richard Hodges, già direttore del Philadelphia Museum, Sofia Pescarin del CNR, Marino Sinibaldi, direttore di Radio 3, intende aprire un confronto intorno al ruolo che i beni culturali possono avere nella ripresa dell’economia della città e del paese intero.

La giornata sarà caratterizzata anche da una sessione pomeridiana, con inizio alle 16.00 presso la sala del Mappamondo di Palazzo Pubblico, a cui parteciperanno, tra gli altri, il rettore dell'Università di Siena Angelo Riccaboni, il direttore del dipartimento di Scienze storiche e dei beni culturali Gabriella Piccinni e il sindaco del Comune di Siena Bruno Valentini".

 

 

Programma

Ore 9.00 Auditorium Santa Chiara, Via Valdimontone 1, Siena

VECCHIE PROFESSIONI SU SCENARI NUOVI
Dominique Thiebaut, conservateur général, département des Peintures du Musée du Louvre
Richard Hodges, University of East Anglia, presidente dell’American University of Rome, già direttore del Filadelfia Museum
Marina Bernasconi Reusser, Università di Friburgo, per il progetto E-Codices (biblioteca virtuale dei manoscritti medievali conservati in Svizzera)
incontrano gli studenti, coordina Roberto Bartalini, Università di Siena

Ore 12.00
Giuliano Benelli, Università di Siena - Le tecnologie informatiche e di comunicazione a supporto di memoria e conoscenza
Sofia Pescarin, CNR ITABC-Istituto Tecnologie Applicate ai Beni Culturali - Musei Virtuali in Europa: ricerca e comunicazione


Ore 16 - Sala del Mappamondo, palazzo pubblico, Siena
NESSUN MUSEO, REALE O VIRTUALE, VIVE SENZA RICERCA
Gabriella Piccinni, Università di Siena - Senae VirGO, museo virtuale dell’arte e dell’architettura gotica senese (metà XII-metà XIV secolo)
Francesco Barbagallo, Università di Napoli Federico II e direttore della rivista Studi Storici
Marino Sinibaldi, direttore di Radio 3
Giuliano Volpe, Università di Foggia, membro del Consiglio Superiore per i beni culturali e paesaggistici

Intervengono
Angelo Riccaboni, rettore dell’Università di Siena
Bruno Valentini, sindaco di Siena

 

Scarica il programma

 

Fonte: Università degli Studi di Siena

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo