NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 13 Aprile 2015 10:27

Una sessione sulle geoscienze per i Beni Culturali al Congresso congiunto SIMP-AIV-SoGeI-SGI

La Società Italiana di Mineralogia e Petrologia, l’Associazione Italiana di Vulcanologia, la Società Italiana di Geochimica e la Società Geologica Italiana organizzano dal 2 al 4 Settembre 2015 il congresso dal titolo “Il Pianeta Dinamico: sviluppi e prospettive a 100 anni da Wegener”.
Il Congresso si terrà a Firenze e sarà ospitato dall’Università degli Studi negli spazi rinnovati in via Capponi e nell’adiacente Rettorato.

La deadline per la presentazione degli abstracts è il 31 Maggio.

All’interno del congresso è prevista una sessione dedicata ai Beni Culturali: P21 – The geosciences for Cultural Heritage and Archeometry: consolidated and innovative approaches. Negli ultimi anni i risultati raggiunti mediante le ricerche nel campo delle geoscienze hanno contribuito ad aumentare notevolmente le conoscenze dei diversi aspetti scientifici relativi ai Beni Culturali. La sessione sarà dedicata all’approfondimento delle varie problematiche correlate sia alla diagnostica e conservazione dei materiali lapidei naturali ed artificiali, che allo studio archeometrico di reperti antichi (ceramiche, malte, pigmenti, vetri e metalli) e oggetti d’arte. In particolare, la sessione sarà rivolta a contributi in cui si evidenziano nuove ricerche e approcci innovativi ed efficaci per la caratterizzazione, la conservazione e il restauro dei Beni Culturali.

Sito web: http://www.pianetadinamico.it/

Fonte: AiAr

Ultima modifica il Lunedì, 13 Aprile 2015 10:36

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo