NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 08 Maggio 2013 11:16

Opening the Past 2013, ecco il programma

opening the past2013E' stato pubblicato il programma del Convegno "Opening the past 2013"che si svolgerà a Pisa dal 13 al 15 giugno 2013 presso il Polo Carmignani  in Piazza dei Cavalieri. 

Il Convegno è organizzato dal Progetto Mappa del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere dell'Università di Pisa. Sono previste quattro sessioni: Predictivity in Archeology, Open Data in Archeology, Open Access in Archeology, Urban Geoarcheology. Per ciascuna di esse sono previste presentazioni orali e una lectio magistralis. 

Durante il Convegno saranno inoltre annunciati i vincitori del concorso video "Archeo contest" (scadenza 15 maggio). Il programma, riportato qui di seguito è disponibile sul sito del Convegno dove è possibile iscriversi per partecipare. L’iscrizione alla manifestazione è gratuita e consente di usufruire, come benefit della cartella con materiale del convegno, ticket light lunch e dell'attestato di partecipazione.

E’ previsto un aperitivo di benvenuto la sera del 13 giugno e una cena sociale (costo €20 cad.) venerdì 14 giugno.
Si richiede gentilmente di indicare nella propria iscrizione l’eventuale intenzione di partecipare a tali eventi per consentire la prenotazione.
La scadenza per le iscrizioni è il 3 giugno 2013. Sarà comunque possibile registrarsi direttamente durante il convegno senza usufruire dei benefit.

E' sponsor ufficiale di Opening The Past 2013 TerreLogiche che per il Progetto MAPPA (Università di Pisa e Regione Toscana) ha realizzato il webGIS e la piattaforma MOD (Mappa Open Data). 

 

PROGRAMMA

GIOVEDI’ 13/06/13

10.00-12.00 Opening session

Welcome remarks
• Maria Letizia Gualandi (progetto MAPPA – Università di Pisa)
• Paolo Ferragina (Prorettore per la ricerca applicata e l’innovazione dell’Università di Pisa)
• Andrea Pessina (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana)
• Sindaco del comune di Pisa
•Salvo Barrano (Associazione Nazionale Archeologi)
•Alessandro Pintucci (Confederazione Nazionale Archeologi)
•Maria Teresa Fagioli (Presidente ordine dei geologi della regione toscana)

Contributions
• Marco Masi (Regione Toscana) Le politiche regionali in materia di R&S in Horizon 2020
• Antonia Pasqua Recchia (Segretario Generale Ministero per i Beni e le Attività Culturali) Le politiche open data e open access del MiBAC
• M.Letizia Gualandi, Dario Bini, Marta Pappalardo (MAPPAproject – Università di Pisa) Il progetto MAPPA. Risultati.

Session 1 : “Predictivity in archaeology” (chair Nevio Dubbini – Gabriele Gattiglia)

12.00-13.00 HANS KAMERMANS (University of Leiden) “Predictive Modeling: a View from the Ivory tower” ) [Lectio magistralis] 

 

13.00-14.00 Light lunch

14.00 -16.30  Contributions

1. MAPPAproject – Nevio Dubbini, Gabriele Gattiglia (Università di Pisa) Estimation of archaeological potential with Page rank based preditive model: the MAPPA project results
2. Carlo Citter (Università di Siena – MediArG), Antonia Arnoldus-Huyzendveld (Università di Siena – Digiter srl), Chiara Maccani (Università di Siena – MediArG) Predicting settlement location through cost surfaces: a case study.
3. Anita Casarotto, Hans Kamerman (Leiden University) Archaeological Predictive modelling: a proposal for the CRM of the Veneto region.
4. Adam Lodoen (Bournemouth University) Predicting the character of the archaeological landscape: Outlines of a method
5. Augusto Palombini (Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali (CNR) r.finder a GRASS-GIS script to perform predictive analysis
6. Calaon Diego (Ideas Cà Foscari University – UCPSPC Regione Veneto), Pizzinato Claudia (Archeotema Venice) From Theory to Practice. Objectivity and Sustainability in Archaeological Impact Assessment Processes

16.30 Coffee break

16.45-18.00  Multimedia presentation and discussion

19.15 Welcome cocktail 

 

VENERDI’ 14/06/13

Sessions 2-3: “Open Data e Open Access in Archeologia” (chair  Gabriele Gattiglia – Francesco Ghizzani Marcìa – Francesca Anichini)

9.30-10.30 JULIAN RICHARDS (ADS – University of York) “Open data in Archaeology” [Lectio magistralis]

10.30-10.50 MAPPAproject – Francesca Anichini (Università di Pisa) Gli Open data nell’archeologia italiana. Presentazione dei risultati del sondaggio realizzato da MAPPAproject

Session 2 :10.50-12.30
1. MAPPAproject – Francesca Anichini, Marco Ciurcina, Valerio Noti (Università di Pisa) MOD (Mappa Archaeological Open Data Archive): new ideas for new minds.
2. Marcus Smith (Swedish National Heritage Board) The Semantic Web and the Digital Archaeological Workflow: a Case Study from Sweden
3. Andrea D’Andrea (Centro Interdipartimentale di Servizi di Archeologia – Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”) Provenance and Paradata in Open Data: 3D-ICONS model
4. Francesco Ghizzani Marcìa, Francesca Anichini, Elisa Bertelli, Stefano Giannotti, Michele Menchini, Luca Parodi, Emanuela Paribeni (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana) Massaciuccoli romana: an Italian case of open work in progress
5. Marco Capocasa (Ist. Italiano di Antropologia, Roma – Dip. di Biologia e Biotecnologie, Sapienza Università di Roma), Paolo Anagnostou (Ist. Italiano di Antropologia, Roma – Dip. di Biologia Ambientale, Sapienza Università di Roma), Nicola Milia (Dip. di Scienze della Vita e dell’Ambiente, Università di Cagliari), Cinzia Battaggia (Dip. di Biologia Ambientale, Sapienza Università di Roma), Valentina Coia(European Academy of Bolzano (EURAC-research), Ist. per le mummie e l’Iceman, Bolzano), Maria Enrica Danubio (Ist. Italiano di Antropologia, Roma – Dip. di Medicina clinica, sanità pubblica, scienze della vita e dell’ambiente, Università di L’Aquila), Fabrizio Rufo (Ist. Italiano di Antropologia, Roma – Dip. di Biologia e Biotecnologie, Sapienza Università di Roma), Emanuele Sanna (Dip. di Scienze della Vita e dell’Ambiente, Università di Cagliari) e Giovanni Destro Bisol (Ist. Italiano di Antropologia, Roma), Opening Science to Society: an interdisciplinary initiative for data sharing

12.30-14.00 Light lunch

14.00-15.00 ERIC KANSA (Open Context project – Berkley University)“Open access in Archaeology” [Lectio magistralis]

Session 3 : 15.00-17.30
1. Franco Niccolucci (Università di Firenze), Integrating archaeological datasets: ARIADNE, the end of the beginning.
2. Sebastiano Valerio, Giuliano Volpe (Università di Foggia), Le politiche della CRUI per l’Open Access
3. Valentijn Gilissen (Data Archiving and Networked Services – DANS), Past the Opening: building towards the present, on-going dissemination of Dutch archaeological data as part of the DANS archive.
4. Simone Massi (Sapienza Università di Roma), Opening the Data: un sistema aperto per i dati archeologici di Mozia
5. Arjuna Cecchetti (Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma), Itinerari possibili per una geografia 3.0 dell’Open Knowledge in archeologia
6. Alfonso Santoriello, Amedeo Rossi (Università di Salerno), Il Sistema Informativo Archeologico Urbano di Benevento (SIURBE): una esperienza integrata tra flussi di conoscenza e gestione dei dati.
7. Alessandro Furieri, Piergiovanna Grossi, Freedom, openness, sharing and archaeology at the beginning of 2013: new approaches to rapidly changing scenarios.

17.30-18.30  Multimedia presentation and discussion 

20.30 Social dinner 

 

SABATO 15/06/13

Session 4: “Urban Geoarchaeology” (chair Monica Bini, Fabio Fabiani)


9.30-10.00 JOSEPH SCHULDENREIN (R.P.A. President Geoarcheology Research Associates – New York)The Role of Urban Geoarchaeology in the Age of Heritage Management and Sustainability: A Perspective from New York City [Lectio magistralis]

10.00-10.30 MAURO CREMASCHI (Dipartimento di Scienze della Terra, Università di Milano) Geoarchaeology in urban context. The study case of Reggio Emilia city (Po plain – Northen Italy) [Lectio magistralis]

Session 4 :10.30-13.00

1. MAPPAproject – Marta Pappalardo, Giovanni Sarti, Monica Bini, Fabio Fabiani (Università di Pisa),Geoarchaeological practice applied to archaeological predictive modelling: methodologies and results from MAPPAproject
2. Cinque A. (Università di Napoli Federico II), Giampaola D. (Soprintendenza Speciale ai Beni Archeologici di Napoli e Pompei), Liuzza V. ( Università di Napoli Federico II), Morhange C. (Universitè Aix-Marseille),Romano P., Ruello M.R. ( Università di Napoli Federico II), The landscape history of Naples (Italy) during the mid-late Holocene: results of interdisciplinary research
3. Alfonso Santoriello, Amedeo Rossi (Università di Salerno), Vincenzo Amato (Università del Molise),Sabatino Ciarcia, The SiUrBe project (Sistema informativo del patrimonio archeologico Urbano di Benevento (SiUrBe): a geoarchaeological approach as a tool for the definition of the archaeological potential
4. Paolo Mozzi (Università di Padova), Mariolina Gamba (Soprintendenza per i beni archeologici del Veneto), Padova underground, a geoarchaeological investigation of the city
5. Ferrario M.F., Brunamonte F., Castelletti L., Livio F., Martinelli E. & Michetti A.M (Università di Insubria), Historical shoreline evolution and the Roman dock in the Como urban area: results from stratigraphic and geotechnical analyses
6. A. Cinque-G. Irollo-D. Camardo-M. Notomista (Herculaneum Conservation Project), New data on the extension of the ancient Herculaneum (shore of Vesuvius volcano, Italy) and the movements of its ground during Samnitic and Roman times.
7. Claudio Vercelli, Stefania Trento, Marco Ferrante, Roberto Bracaglia, Enrico Tallini (Geores s.r.l.), The Geophysical Surveys. An innovative geological service for archaeology

 

13.00-14.00 Light lunch

 

14.00-15.30 Multimedia presentation and discussion

 

15.30-16.00 OP2013 Archeo Contest award cerimony 

 Closing remarks

 

Hashtag: #op2013

 

Ulteriori informazioni

SCARICA LA LOCANDINA

 

Fonte: Mappa Project

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
archeomatica su twitter
http://www.digitalmeetsculture.net
UAV Expo Europe

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo