NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 30 Agosto 2016 10:55

Online il Programma di YOCOCU 2016: YOuth in COnservation of CUltural HEritage

Si avvicina la quinta edizione della Conferenza Internazionale YOuth in COnservation of CUltural HEritage che si svolgerà a Madrid dal 21 al 23 Settembre 2016 presso il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia (Auditorio 400, Calle de Santa Isabel, 52, 28012 Madrid).

L'evento è organizzato grazie alla collaborazione tra il Geosciences Institute IGEO (CSIC-UCM), il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía (MNCARS), l'associazione YOCOCU e la Fundación Museo Reina Sofía, con la collaborazione del World Monuments Fund (WMF).

YOCOCU mira a promuovere il ruolo dei giovani nel campo della ricerca sulla conservazione e il restauro, in tutte le discipline legate al patrimonio culturale, dalle più tradizionali alle prospettive più moderne, tutti i tipi di materiali e di patrimoni. YOCOCU vuole costituire un punto di incontro tra i giovani e i professionisti, essendo i formatori i veri protagonisti di questo evento.

La call for papers ha raccolto ben 360 contributi da 38 paesi, relativi alla caratterizzazione, diagnostica, conservazione e restauro dei beni culturali. In particolare, sono tre le tematiche principali alla Conferenza: materiali, patrimonio, tecniche, alla quale sono stati aggiunti altri temi più specifici.
Le sessioni  in programma riguarderanno i seguenti temi: divulgazione del patrimonio; beni culturali ed educazione; patrimonio a rischio; beni culturali, turismo ed economia; vantaggi socio-culturali dei beni culturali; tecniche: nanomateriali e nanotecnologie, tecniche per la caratterizzazione, diagnosi e valutazione di intervento; documentazione digitale, ricreazione e tecniche 3D; tecniche non distruttive; patrimonio archeologico, patrimonio architettonico, arte contemporane e architettura; patrimonio industriale, patrimonio intangibile, materiali misti, pietre e ceramiche, terre, pigmenti, tesili, materiali contemporanei.
Alle presentazioni e poster si alterneranno le sessioni del World Monuments Fund con alcuni esempi di programmi di educazione giovanile e la sessione degli utenti finali della piattaforma IPERION-CH.

Fino al 5 settembre è possibile iscriversi al corso pratico pre-conferenza sulle tecniche non distruttive e portatili applicate alla diagnostica e conservazione dei beni culturali che si svolgerà il 20 settembre dalle 9 ale 15 (ulteriori informazioni).

 

Vai al programma

 

Fonte: YOCOCU 2016

Ultima modifica il Martedì, 30 Agosto 2016 11:03

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo