NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Le tecnologie per l'arte e la cultura: istruzioni per l'uso

Venerdì 14 ottobre 2016 dalle ore 15.30 alle ore 17.00 all'interno di LuBeC 2016 si terrà il #technolab dal titolo "Le tecnologie per l'arte e la cultura: istruzioni per l'uso". L'evento è un’occasione per orientarsi tra gli strumenti della valorizzazione più innovativa, attraverso una casistica di importanti prodotti e servizi sviluppati e oggi utilizzati nel sistema della cultura. Strumenti che hanno davvero rivoluzionato il modo di operare, per gli addetti al settore, e il modo di fruire, per cittadini e turisti, il patrimonio culturale e artistico del nostro Paese.

Programma

Dal rilievo alla visita virtuale immersiva. Il caso “Quirinale 3D VR” e i nuovi metodi per la fruizione del patrimonio culturale
Davide Colangelo, Chief Executive Officer di Digital Lighthouse S.r.l

La strumentazione laser scanner 3d per l’analisi e recupero dei beni culturali
Laura Mattioli, Architetto ME.S.A.

La cintura di Isadora. Archeologia come strumento di promozione del territorio
Elisa Piludu, Responsabile sul campo dello scavo di Santa Mustiola a Ghizzano, Peccioli (PI)

Tecnologie 3D e Patrimonio Culturale: problematiche e soluzioni di un connubio in divenire
Massimiliano Vassalli,  Ricercatore DigiLab - Università La Sapienza

 

Tutto il programma di LuBeC su www.lubec.it

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo