NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Venerdì, 06 Maggio 2016 17:11

Invasioni Digitali al Museo Casal De'Pazzi e Ciclo di Conferenze il Pleistocene in 3D

L’Associazione Culturale Quattro Sassi in collaborazione con la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali ed in occasione del progetto “Invasioni Digitali 2016” promuove e invita all’evento "INVADI CON L’ELEFANTE: A ROMA 200.000 ANNI FA", un evento di comunicazione digitale all’interno del Museo di Casal de’ Pazzi.

Durante la giornata le visite guidate nel museo si alterneranno a quattro conferenze dal titolo: “Il Pleistocene in 3D”, incontri nei quali professionisti dei beni culturali mostreranno come l’utilizzo delle tecnologie digitali possano supportare un museo nella valorizzazione e divulgazione del messaggio scientifico ad un vasto pubblico di riferimento.

L’intero evento sarà contraddistinto dalla condivisione sui social personali e dedicati, che visitatori e organizzatori utilizzeranno durante l’arco della giornata: sarà possibile scattare foto e selfie, indossare le mascherine identificative dell’evento scaricabili dal sito dell’iniziativa, invitare i propri amici e postare il tutto utilizzando i tre hashtag dedicati all’evento: #invasionidigitali – #invadicasaldepazzi – #elefantiaroma

 

Programma:

Ore 10.00 – 11.00 – 12.00 – 13.00: Appuntamento al museo e visite guidate con prenotazione obbligatoria al numero 060608
Ore 10.00 – 11.00 – 12.00 – 13.00: Ciclo di conferenze “Il Pleistocene in 3D”.
Intervengono:

Augusto Palombini (CNR-ITABC): “Ricostruzioni, narrazioni e serious game: cosa c’è dietro?
Prof. Tommaso Empler (Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura, Sapienza Università di Roma): “Proposte dalle giovani leve”, interverranno studenti del corso di laurea magistrale e triennale.
Saverio G. Malatesta e Francesco Lella (Archeo&Arte3D Lab – Sapienza Università di Roma): “Multimedia nei musei”.
Patrizia Gioia (responsabile del Museo): “Ricostruire gli ambienti pleistocenici attraverso la grafica digitale…cosa c’è dietro ai pannelli del Museo

Cos’è il “Museo di Casal de’ Pazzi”? E’ uno dei più importanti musei di interesse archeologico ma anche geologico e paleontologico, da Marzo 2015 è parte del circuito “Musei in Comune”. Il museo ricopre parte di un deposito pleistocenico datato a circa 200.000 anni fa: al suo interno è possibile osservare alcuni degli oltre 4.000 reperti rinvenuti negli scavi, partecipare a visite guidate con supporti audio-visivi dedicati ad adulti e bambini, passeggiare nel “giardino pleistocenico” circondati da piante tipiche del Pleistocene.

Durante tutto l’anno il museo organizza numerose iniziative ed eventi di valorizzazione, con un importante riscontro di pubblico e partecipazione.

Per info sul museo e prenotazioni (obbligatorie): tel. 06.0608 – www.museocasaldepazzi.it 

Per informazioni sull’associazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – tel. 06.90281856

Ulteriori informazioni

Fonte: Invasioni Digitali

Ultima modifica il Venerdì, 06 Maggio 2016 17:38

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo