NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 18 Novembre 2015 18:30

Conferenza Internazionale sul Digital Heritage EuroMed 2016

E' aperta la Cal for Papers per la Sesta Edizione della Conferenza Internazionale EuroMed sul Digital Heritage in programma a Lemessol, Cipro, dal 31 Ottobre al 5 Novembre 2016. L'evento è dedicato alla documentazione, conservazione e protezione del patrimonio culturale.

Si invita a presentare contributi per la Conferenza che è un'opportunità per lo scambio di risultati, opinioni, esperienze e proposte sulle migliori pratiche e gli strumenti ad alta tecnologia dell'ICT per documentare, conservare, gestire e comunicare i Beni Culturali.
L'evento è supportato da un comitato scientifico che consiste di almeno 100 importanti professionisti dell'ambito dei beni culturali per il peer review di tutti gli articoli presentati.

EuroMed2016 riunirà insieme ricercatori, responsabili politici, professionisti e operatori per esplorare alcune delle le questioni più urgenti nell'ambito del patrimonio culturale, oggi. In particolare, l'obiettivo principale della conferenza è quello di focalizzarsi sulla ricerca interdisciplinare e multidisciplinare sul patrimonio culturale materiale e immateriale, l'uso di tecnologie all'avanguardia per la tutela, il restauro, la conservazione, la digitalizzazione di massa, la documentazione e la presentazione del contenuto del patrimonio culturale. Allo stesso tempo, l'evento è destinato a coprire temi di ricerca pronti per lo sfruttamento, dimostrando l'accettabilità di nuovi approcci sostenibili e nuove tecnologie da parte della comunità degli utenti, le PMI, i proprietari, i gestori e i conservatori di patrimonio culturale.

Diverse organizzazioni e i progetti in corso dell'Unione Europea hanno deciso di unirsi al fine di creare un ambiente ottimale per la discussione, la divulgazione di nuove tecnologie, lo scambio di idee moderne e in generale per consentire il trasferimento di conoscenze tra un numero massimo di professionisti e partecipanti durante un periodo di tempo comune.


Gli obiettivi principali sono inoltre:

1. Evidenziare il ruolo della ricerca sul patrimonio culturale europeo e gli sviluppi nelle attività internazionali e la cooperazione.
2. Valutare l'impatto delle politiche comunitarie in materia di tutela, restauro, conservazione e digitalizzazione (e-documentation) dei beni culturali europei e valutare il contributo positivo della ricerca innovativa sul patrimonio culturale innovativo e gli sviluppi per la competitività e la creazione di posti di lavoro.
3. Diffondere i risultati della ricerca innovativa sul patrimonio culturale europee e gli sviluppi raggiunti nelle grandi strutture di ricerca e discutere il nuovo sviluppo e l'innovazione nelle infrastrutture di ricerca.
4. Discutere e consolidare il coordinamento della ricerca nazionale in programmi educativi sui beni culturali in Europa e nel mondo.
5. Ricercare, modificare e pubblicare principali idee e visioni di eventuali piattaforme tecnologiche aperte per l'intero campo dei beni culturali nel contesto della preparazione del prossimo programma di lavoro all'interno della call 2016/2016 del Programma Quadro Horizon 2020.
6. Sottolineare la relazione della pratica conservazione e la legislazione contemporanea, in specialmente come vissuta da parte delle PMI, problemi di opere orfane, frode e criminalità in materia di mercato mobile dei beni culturali; problemi di salute e sicurezza nelle pratiche di conservazione.
7. Discutere l'influenza della ricerca sull'impatto delle politiche e delle direttive comunitarie in materia di beni culturali, e la mitigazione dei possibili effetti negativi (ad esempio: Agenda Digitale, Open Access, opere orfane, Public Sector Information - PSI, ecc).
8. Sottolineare e discutere il ruolo degli sviluppi attuali e futuri sulle attività internazionali, gli accordi e le collaborazioni.

I ricercatori che desiderano partecipare a questo evento sono invitati a presentare originali e non pubblicati su queste due principali due categorie:

1) Protezione, restauro e conservazione del patrimonio culturale tangibile e intangibile
2) Digital Heritage

Ulteriori dettagli sui temi della Conferenza nella pagina dedicata del sito


La scadenza per la presentazione degli articoli è il 2 Maggio 2016.

 

Sito web della Conferenza: www.euromed2016.com

 

Fonte: EuroMed 2016

Ultima modifica il Martedì, 17 Maggio 2016 15:22

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo