NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Colour and Space in Cultural Heritage, quarto Workshop COSCH

cosch-logoDal 15 al 17 settembre 2014 presso l’Istituto di Matematica dell’Accademia Serba delle Scienze e delle Arti e delle Facoltà di Scienze Matematiche a Belgrado si terrà il 4th Working Group Meeting and Workshop della COST Action TD1201 “Colour & Space in Cultural Heritage (COSCH)”.

Il progetto COSCH stimola la ricerca collaborativa, stabilisce buone pratiche e metodi semplificati per le tecnologie ottiche ad alta risoluzione. La ricerca COSCH viene effettuata da 5 gruppi di lavoro (WG):
WG 1: Documentazione spettrale dell'oggetto
WG 2: Documentazione spaziale dell'oggetto
WG 3: Algoritmi e procedure
WG 4: Analisi e restauro delle superfici e degli oggetti Patrimonio Culturale
WG 5: Visualizzazione di oggetti del patrimonio culturale e loro diffusione


Con questa conferenza COSCH risponde alle domande raccolte attraverso la complessità dei processi di documentazione e la loro adeguatezza a vari scenari applicativi nel campo della conservazione e tutela del patrimonio culturale.  Le moderne tecnologie offrono molte possibilità di raccogliere dati sulla forma e l'aspetto dei beni culturali. Tuttavia, quali sono i modi migliori per rispondere alle tipiche domande della documentazione del patrimonio culturale?
Per fare i primi passi verso una migliore comprensione di questo campo multiforme rivolto agli interessi dell'utente finale e dei tecnici questo workshop introdurrà ai concetti per raccogliere e strutturare conoscenze relative alle attività di documentazione del patrimonio.

 

Si allega il flyer con ulteriori informazioni e il programma dettagliato. Il termine per l’iscrizione è il 1 settembre 2014 e la partecipazione è gratuita.
Sito web www.cosch.info 

COSCH Belgrade 2014 Flyer
COSCH Workshop program

 

Fonte: AiAr

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo