NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Venerdì, 27 Settembre 2013 10:28

Built Heritage 2013: pratiche conservative, materiali e nuove tecnologie

built heritage 2013In occasione del 150esimo anniversario della fondazione del Politecnico di Milano, il Centro per la Conservazione e Valorizzazione dei Beni Culturali organizza una conferenza internazionale per discutere delle nuove frontiere sulla conservazione e valorizzazione del patrimonio costruito. Il Convegno "Built Heritage - Monitoring, Conservation, Management" è in programma dal 18 al 20 novembre 2013 al Politecnico di Milano. 

Questa conferenza riunisce ricercatori universitari, professionisti e responsabili amministrativi per illustrare e discutere le questioni più urgenti in materia di conservazione dei paesaggi archeologici, architettonici e urbanistici. La lingua ufficiale della conferenza è l'inglese.

L'obiettivo principale della conferenza è quello di discutere le ricerche multidisciplinari su siti complessi del patrimonio culturale, che vanno dalle rovine archeologiche, l'architettura e i centri storici.

Sono incoraggiate discussioni generali e tematiche sul patrimonio architettonico e archeologico, tenendo conto del diverso punto di vista dei ricercatori che sono impegnati nella valorizzazione della conoscenza e della pratica e dei professionisti incaricati alla salvaguardia.

I relatori presenteranno casi di studio rappresentativi e le soluzioni adottate per l'analisi, la conservazione e la gestione dei siti.

 

SCARICA LA BROCHURE

 

E' ora disponibile il programma completo del Convegno organizzato in tre principali sessioni:

- Conservazione e gestione (Paesaggi culturali e centri storici; patrimonio architettonico, diagnostica e conservazione; patrimonio archeologico, Patrimonio architettonico del XX sec ed industriale)

- ICT e nuove tecnologie (Rilievo 3D, modellazione e monitoraggio; Diagnostica strutturale e valutazione del rischio; Comunicazione e valorizzazione del Patrimonio Culturale)

- Materiali, conservazione preventiva e mantenimento (Diagnostica e trattamenti, Monitoraggio ambientale, Patrimonio Archeologico)

 

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO

 

Keynote Speakers

Roberto Cecchi, Ministero Beni e Attività Culturali, Rome (Italy)

Le aree archeologiche di Roma e Pompei. La tutela come percorso di conoscenza

 

Paolo Matthiae, Università La Sapienza, Rome (Italy)

Ebla, a Great Archaeological Discovery and an unaccomplished Park in the Scenario of the Syrian Tragedy

 

Eugenio Vassallo, Università Iuav di Venezia, Venice, (Italy)

Il restauro della Basilica palladiana di Vicenza: continuità progetto-cantiere

 

Elli Vintzileou, National Technical University of Athens, Athens(Greece)

The seismic behaviour of historic buildings tested on earthquake simulator

 

Invited Speakers

Eric Doehne, Scripps College, Claremont CA (USA)

Measuring Change in Art: The case for citizen science and time-lapse imaging of material cultural heritage

 

Nancy Proctor, Smithsonian Inst., Washington (USA)

Can talk save our cultural heritage? How the Smithsonian is bringing mobile social media to UNESCO's World Heritage Sites

 

Richard Prikryl, Charles University, Prague (CZ)

Pre- and post-restoration investigation of stone monuments and buildings: approaches, interpretations, and consequences

 

E' possibile ancora iscriversi ad un costo di Euro 300 (150 per studenti), entro il 15 novembre 2013.

 

Contatti

Dott.ssa Maria Licia Zuzzaro

tel. +39 02 2399 2232, fax + 39 02 2399 5638

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.bh2013.polimi.it 

 

Fonte: Built Heritage 2013

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo